Jump to content

Suggerimenti per migliorare il realismo nella simulazione di volo DCS World


Fenice59
 Share

Recommended Posts

E voglio ricordare che pur rispettando tutti i pareri darne uno senza possedere il modulo, ma solo per sentito dire, a mia personale opinione equivale a zero (e per possedere intendo anche utilizzarlo, non solo averlo senza mai averlo usato, io stesso avendo tutti i moduli ma non usandoli tutti posso parlare solo per quelli che utilizzo maggiormente, degli altri mi limito a dire bel pit e bella grafica... al massimo).

CPU i7 9700K@5ghz | COOLER Corsair H100x | MB Gigabyte Z390 Aorus Elite | RAM 32GB G.Skill Ripjaws V 3200mhz | GPU MSI RTX 2070 Aero 8GB | SSD Samsung M.2 860 EVO 250GB/SSD 860 Evo 500GB| HDD 500GB x2 | PSU Antec HCG 850W Gold | SO Win 10 pro 64bit | MONITORS LG 27GL850/BENQ GW2780 | PERIFERICHE GAMING TrackIR 5 | Thrustmaster Hotas Warthog | Logitech Rudder Pedals | TM MFD Cougar | Logitech DFGT

 

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza" cit. Oscar Wilde

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
1 ora fa, phant ha scritto:

 

Giusto per fa sentire tutte le campane ed a beneficio di chi legge (in modo che possa farsi un'idea completa): RB non ha nulla da invidiare agli altri moduli DCS sotto nessun aspetto.

 

A riprova (oggettiva) della bontà del loro lavoro credo sia l'unica tra le Third Party a poter vantare, al pari della ED, partnership con organizzazioni REALI che utilizzano i loro moduli a fini addestrativi (Armée de l'Air per quanto riguarda il Mirage e la Fuerza Aérea Ecuatoriana per il futuro A-29B).

 

Quello che sconta RB, a livello reputazionale (ma semplicemente tra alcuni utenti della comunità DCS) è una gestione della comunicazione un po' naif la quale ha generato qualche malcontento / incomprensione: nulla a che vedere con la qualità finale dei loro moduli (fino a prova contraria).

 

 

Bye

Phant

Beh se vogliamo essere del tutto oggettivi bisogna anche dire che la RB ha avuto un periodo diciamo molto difficile, e certo non solo per le lamentele di alcuni utenti, se ricordi bene era scoppiata una specie di insurrezione popolare della sua clientela che per essere risolta aveva richiesto l'intervento diretto della ED con una supervisione del lavoro di questa terza parte tanto che solo dopo si è rimessa in careggiata e al presente in effetti i suoi moduli sono certamente di qualità ma, altrettanto oggettivamente, non dello stesso livello qualitativo della Heatblur che continua a rimanere l'esempio a cui molte altre terze parti, ma anche la ED stessa, dovrebbero ispirarsi.


Edited by Tigre.

AD HOSTES RUGENS

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Mi permetto di intervenire visto che il Mirage è il mio modulo "di elezione" e volo praticamente solo quello.

 

È vero che in passato hanno avuto tutti i problemi che indicate, ma più o meno da inizio anno, grazie anche ad un nuovo sviluppatore, stanno rivoltando i sistemi uno alla volta con la supervisione dell'AdA. Ne sta uscendo una perla di modulo; l'obiettivo dichiarato è quello di eguagliare il 14 come qualità. E secondo me ce la possono fare, perché stanno veramente lavorando bene ora.


Edited by =36=Witcher
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Concordo sul fatto che le recensioni più affidabili siano quelle di chi possiede e conosce approfonditamente il modulo, è altresì vero che prima di acquistare un modulo l'unico modo per farsene un'idea è mettere assieme pareri leggendo sul forum.

Ora, campane a parte, è indiscutibile che:

- il M2000 è stato a lungo criticato prima di diventare un buon modulo, cosa che è iniziata a succedere proprio grazie alla collaborazione con l'aviazione francese che lo ha fatto letteralmente decollare; ricordo ancora le interminabili discussioni sul bug della perdita del lock del radar, andate avanti anni, tanto per dirne una;

- l'av-8b è uscito dall'early access ancora largamente incompleto e ciò ha scatenato una vera e propria protesta; poi è vero si è cercato di riparare correggendo e patchando; resta il fatto che ancora oggi non c'è un manuale esaustivo e lo stesso Charly Owl, autore delle famose Chuck's guides, è stato costretto a sospendere gli aggiornamenti della sua guida per lo harrier data la carenza di documentazione e le continue modifiche dei sistemi tra un aggiornamento e l'altro; senza contare i problemi di visualizzazione degli mfd in VR, bug che non è mai stato del tutto risolto ma la relativa discussione è stata chiusa intimando l'utenza di non parlarne più, perché "ED is investigating".

Per quanto i moduli potranno essere ottimi e non avere nulla da invidiare a quelli degli altri sviluppatori, questi sono fatti incontrovertibili e chi si interroga se acquistare o meno uno dei moduli in oggetto è bene che lo sappia, proprio per ascoltare tutte le campane e farsi la propria opinione.

Per quanto mi riguarda, indipendentemente dall'etichetta che ha nello store, un modulo in continuo cambiamento per il quale non c'è un manuale e devo studiarmelo cercando su YouTube è un modulo in early access. Sono contento che il suo sviluppatore non abbia smesso di lavorarci e punti ad offrire quanto di meglio è nelle sue capacità, ma per i miei gusti è un modulo che non è ancora pronto.

Ciò detto, credo si stia andando off-topic rispetto alla discussione iniziale per cui mi riprometto di rientrare nei ranghi con gli eventuali prossimi messaggi.


Edited by nessuno0505
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
9 ore fa, phant ha scritto:

 

Giusto per fa sentire tutte le campane ed a beneficio di chi legge (in modo che possa farsi un'idea completa): RB non ha nulla da invidiare agli altri moduli DCS sotto nessun aspetto.

 

A riprova (oggettiva) della bontà del loro lavoro credo sia l'unica tra le Third Party a poter vantare, al pari della ED, partnership con organizzazioni REALI che utilizzano i loro moduli a fini addestrativi (Armée de l'Air per quanto riguarda il Mirage e la Fuerza Aérea Ecuatoriana per il futuro A-29B).

 

Quello che sconta RB, a livello reputazionale (ma semplicemente tra alcuni utenti della comunità DCS) è una gestione della comunicazione un po' naif la quale ha generato qualche malcontento / incomprensione: nulla a che vedere con la qualità finale dei loro moduli (fino a prova contraria).

 

 

Bye

Phant

 

Confermo. 

 

Attualmente l'AV8 sarebbe utilizzato dai Marines, anche se non ci sarebbe un vero e proprio contratto militare come per Mirage e Tucano. Anche l'AV8 sarà probabilmente aggiornato a oltranza. 

 

Da utilizzatore del Mirage, confermo la bontà del modulo al di la dell'aspetto artistico, comunque rilevante. Più si va avanti con gli update, più si ha la sensazione di avere per le mani un vero caccia, e il meglio deve ancora arrivare. Il prossimo update sistemerà tutto il discorso AG, sia a livello di codice, sia a livello grafico (HUD con caratteri vettoriali). Dopo rifaranno ex novo il radar AA è relativa simbologia. Poi finalmente toccherà anche agli effetti audio, alcuni già aggiunti grazie al l'Armée. Aggiorneranno anche il FM (forse uno dei meglio riusciti in DCS) se necessario, e rifaranno tutti i sistemi elettrici, idraulici, ecc. più il DM. 

 

L'unica cosa che proprio non va, è il silenzio sul 2000-5, che sarebbe un best seller. 


Edited by Conroy

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
8 ore fa, Tigre. ha scritto:

Beh se vogliamo essere del tutto oggettivi bisogna anche dire che la RB ha avuto un periodo diciamo molto difficile, e certo non solo per le lamentele di alcuni utenti, se ricordi bene era scoppiata una specie di insurrezione popolare della sua clientela che per essere risolta aveva richiesto l'intervento diretto della ED con una supervisione del lavoro di questa terza parte tanto che solo dopo si è rimessa in careggiata e al presente in effetti i suoi moduli sono certamente di qualità ma, altrettanto oggettivamente, non dello stesso livello qualitativo della Heatblur che continua a rimanere l'esempio a cui molte altre terze parti, ma anche la ED stessa, dovrebbero ispirarsi.

 

Tu la chiami insurrezione popolare, io la chiamo "tempesta in un bicchiere d'acqua" di una minoranza (molto) rumorosa: l'intervento diretto ED è stato in realtà dei soli moderatori e la vicenda che ha scatenato il tutto, cioè l'uscita dall'Early Access dell'Harrier è rimasta tale. Un po' poco per un'insurrezione popolare. 

 

Così come contesto il fatto che RB si sia rimessa in careggiata in seguito a quell'episodio: forse l'unico risultato reale è che oggi RB è più "prudente" lato comunicazione.

 

Al netto di tutto rimaniamo nel campo delle (legittime) opinioni personali: da questo punto di vista non condivido neanche l'opinione secondo la quale i moduli RB siano di qualità inferiore rispetto a quelli HB. Se rimaniamo ai fatti oggettivi rimane appunto la collaborazione con organizzazioni aeronautiche reali, difficile immaginare miglior riscontro per la qualità di un modulo.

 

3 ore fa, nessuno0505 ha scritto:

Ora, campane a parte, è indiscutibile che:

- il M2000 è stato a lungo criticato prima di diventare un buon modulo, cosa che è iniziata a succedere proprio grazie alla collaborazione con l'aviazione francese che lo ha fatto letteralmente decollare; ricordo ancora le interminabili discussioni sul bug della perdita del lock del radar, andate avanti anni, tanto per dirne una;

- l'av-8b è uscito dall'early access ancora largamente incompleto e ciò ha scatenato una vera e propria protesta; poi è vero si è cercato di riparare correggendo e patchando; resta il fatto che ancora oggi non c'è un manuale esaustivo e lo stesso Charly Owl, autore delle famose Chuck's guides, è stato costretto a sospendere gli aggiornamenti della sua guida per lo harrier data la carenza di documentazione e le continue modifiche dei sistemi tra un aggiornamento e l'altro; senza contare i problemi di visualizzazione degli mfd in VR, bug che non è mai stato del tutto risolto ma la relativa discussione è stata chiusa intimando l'utenza di non parlarne più, perché "ED is investigating".

Per quanto i moduli potranno essere ottimi e non avere nulla da invidiare a quelli degli altri sviluppatori, questi sono fatti incontrovertibili e chi si interroga se acquistare o meno uno dei moduli in oggetto è bene che lo sappia, proprio per ascoltare tutte le campane e farsi la propria opinione.

Per quanto mi riguarda, indipendentemente dall'etichetta che ha nello store, un modulo in continuo cambiamento per il quale non c'è un manuale e devo studiarmelo cercando su YouTube è un modulo in early access. Sono contento che il suo sviluppatore non abbia smesso di lavorarci e punti ad offrire quanto di meglio è nelle sue capacità, ma per i miei gusti è un modulo che non è ancora pronto.

 

Siamo sempre nel campo delle (legittime) opinioni personali: stai dando la tua interpretazione rispetto a singole vicende a cui potrebbero essere date letture diverse.

 

Dubito molto che l'ADA e la FAE abbiano adottato i moduli RB per le lucine scintillanti e non perché, proprio la riproduzione avionica che tu giudichi mediocre, sia invece compatibile con l'addestramento di piloti reali. 

 

28 minuti fa, Conroy ha scritto:

Attualmente l'AV8 sarebbe utilizzato dai Marines, anche se non ci sarebbe un vero e proprio contratto militare come per Mirage e Tucano.

 

Ho già letto una cosa del genere ma, personalmente, non ho un riscontro diretto: hai la fonte di tale notizia?

 

 

Bye

Phant

 

 

 

 


Edited by phant

AMVI

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Il vero problema del 2000 è la competitività ovviamente, non essendo appunto un 5 ma bensì un C, ma per il resto è un super modulo. Quando arriverà anche il nuovo AA sarà sicuramente uno dei migliori moduli presenti in DCS. Questione grafica a parte, e tralasciando per un attimo l'avionica, il suo punto di forza è anche il FM. Alla fine siamo pur sempre nell'ambito delle simulazioni di volo. Non parlo tanto di correttezza dei parametri, questi saranno se del caso di competenza dell'Armée e di chi il Mirage lo vola realmente, quanto piuttosto del feeling del volo vero e proprio che è assolutamente superlativo. Il decollo, l'atterraggio e il senso di velocità che trasmette il Mirage sono assolutamente spettacolari, così la manovra in combattimento. Evidentemente, il comparto FM della RAZBAM è all'altezza della situazione e da quel che si dice, il FM del Mirage non dovrebbe richiedere più di tanto modifiche da parte dell'Armée.

 

Questo è un modulo che si sta dirigendo verso un voto minimo di 8 su 10 se non di più.

 

193119897_4021027364650538_1770430111630

 

 

 

 


Edited by Conroy

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to comment
Share on other sites

Avevo detto che sarei rientrato in topic ma devo necessariamente chiarire o meglio rivedere alcuni concetti: forse ho sbagliato a scrivere di "lucine scintillanti", dando ad intendere che in RB i sistemi non siano fatti bene. È indubbio però che la velocità con cui si aggiorna la parte grafica dei loro moduli è notevolmente più alta della velocità con cui vengono elaborati e corretti i sistemi. Peraltro, visti i corposi lavori ancora in essere su m2000 e av-8b, che ripeto mi fanno piacere perché significano volontà di supporto continuo, cosa che non si può dire nemmeno di tutti i moduli ED (yak-52 per fare un esempio), perché buttare altra carne al fuoco (e che carne! Lo Strike Eagle!)? Anche queste scelte a mio avviso poco condivisibili mi fanno un po' dubitare di questa terza parte. Quanto alla comunicazione con l'utenza, nonostante il nuovo community manager, la chiusura del topic sul problema degli mfd in VR non dimostra un grande cambio di rotta in fatto di comunicazione anzi sa tanto di vecchi vizi duri a morire: un utente come me, che vola solo in VR, magari interessato allo harrier, rischia di comperarlo e poi scoprire di non poter leggere efficacemente i display in VR e che la soluzione a questo problema è stata accantonata perché non si sa da che parte andare e si aspetta ED. E così rischio di dover tenere in hangar un modulo appena acquistato per tempo indefinito in attesa di una patch che non si sa quando arriverà. Almeno il topic relativo è stato lasciato in evidenza e quindi non è difficile da trovare nella sezione dei bugs. Questo almeno bisogna dirlo. 

Io non sono né un pilota francese né un marines, a me interessa anche l'usabilità e la stabilità in-game oltre che l'accuratezza della simulazione. L'obiettivo di un pilota è imparare ed allenarsi su nuove procedure prima di salire sul mezzo vero; il mio obiettivo invece è divertirmi con qualcosa di stabile e utilizzabile al meglio nel mio contesto. Lo sviluppatore in questione ha mostrato negli anni tante scelte piccole e grandi che non mi lasciano buone sensazioni, si tratta ovviamente di una opinione personale, basata su aspetti che per altri utenti possono essere irrilevanti e di conseguenza cambiare nettamente il loro giudizio globale.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, nessuno0505 ha scritto:

È indubbio però che la velocità con cui si aggiorna la parte grafica dei loro moduli è notevolmente più alta della velocità con cui vengono elaborati e corretti i sistemi.

Strano detto da te che se non sbaglio sta nel campo informatico... lavorare sul codice per implementare nuove funzioni, oppure migliorarle è più difficile che lavorare alla grafica. poi oltretutto i grafici qualcosa devono farla mica possono stare con le dita incrociate e se riescono a migliorare graficamente i loro moduli ben venga. Cmq ripeto alla prossima tornata di prove gratuite provali i moduli e ti ricrederai, già qualche utente lo ha fatto...

CPU i7 9700K@5ghz | COOLER Corsair H100x | MB Gigabyte Z390 Aorus Elite | RAM 32GB G.Skill Ripjaws V 3200mhz | GPU MSI RTX 2070 Aero 8GB | SSD Samsung M.2 860 EVO 250GB/SSD 860 Evo 500GB| HDD 500GB x2 | PSU Antec HCG 850W Gold | SO Win 10 pro 64bit | MONITORS LG 27GL850/BENQ GW2780 | PERIFERICHE GAMING TrackIR 5 | Thrustmaster Hotas Warthog | Logitech Rudder Pedals | TM MFD Cougar | Logitech DFGT

 

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza" cit. Oscar Wilde

Link to comment
Share on other sites

Senz'altro al prossimo giro di prove gratuite un assaggio all'av-8b lo darò; comunque - tanto per la cronaca - non sono per niente nel campo informatico, si e no so programmare due righe in Arduino e se sono anche solo poco più complesse del livello basico già mi incasino; ogni tanto - proprio perché ignorante in materia - mi piace chiedere qualche dettaglio in più agli sviluppatori, per capire meglio come funziona. I ragazzi di IndiaFoxtEcho per esempio hanno sempre risposto alle mie domande e questo l'ho molto apprezzato; senz'altro acquisterò i loro moduli, anche perché fa piacere avere uno sviluppatore italiano in DCS.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, phant ha scritto:

 

Tu la chiami insurrezione popolare, io la chiamo "tempesta in un bicchiere d'acqua" di una minoranza (molto) rumorosa: l'intervento diretto ED è stato in realtà dei soli moderatori e la vicenda che ha scatenato il tutto, cioè l'uscita dall'Early Access dell'Harrier è rimasta tale. Un po' poco per un'insurrezione popolare. 

 

Così come contesto il fatto che RB si sia rimessa in careggiata in seguito a quell'episodio: forse l'unico risultato reale è che oggi RB è più "prudente" lato comunicazione.

 

Al netto di tutto rimaniamo nel campo delle (legittime) opinioni personali: da questo punto di vista non condivido neanche l'opinione secondo la quale i moduli RB siano di qualità inferiore rispetto a quelli HB. Se rimaniamo ai fatti oggettivi rimane appunto la collaborazione con organizzazioni aeronautiche reali, difficile immaginare miglior riscontro per la qualità di un modulo.

 

Bye

Phant

 

 

 

 

 

Premesso che ognuno di noi ha giustamente le proprie opinioni, non condivido affatto le tue ancorché più che legittime, quello che tu chiami una tempesta in un bicchiere d'acqua come se fossero le lamentele di qualche sprovveduto è stata a tutti gli effetti una protesta e decisamente eclatante, a memoria tutto questo casino, scusate il francesismo, l' ho visto solo ai tempi di un'altra SH peraltro poi finita nel dimenticatoio e nessun'altra terza parte, meno che mai la Heatblur, ha avuto un "trattamento" analogo da parte della sua clientela così come non mi risulta che la ED sia intervenuta direttamente, anche solo a livello di moderazione, per sedare gli animi dei clienti inferociti che dall'oggi al domani si sono trovati con un modulo dichiarato finito quando evidentemente tale non era, basta solo vedere la mole di patch che sono uscite, ma guarda un pò, dopo i fatti di cui sopra anche sulla base dell' apporto degli utenti, mentre  "prima" se ne erano bellamente infischiati con una comunicazione di fatto inesistente.

 

Sul discorso qualitativo, anche per rispondere ai vari interventi di Conroy, parliamo comunque di un modulo uscito a fine 2015 e adesso siamo a metà 2021, cinque anni e mezzo in cui è stato rimaneggiato come se non ci fosse un domani, in cui sono perdurati per mesi bug macroscopici come la perdita del lock del radar verso il basso, ecc... , però hanno fatto il modello del pilota con scansione 3D, indubbiamente molto bello niente da dire, che sicuramente aveva la priorità su tutto il resto, e adesso per l'ennesima volta ci rimettono le mani sopra rivoltandolo come un calzino grazie alla collaborazione con l' AdA , a proposito visto che parli anche di FAE, dov'è il Tucano per i clienti normali?, no perchè non c'è traccia di preordine o di data di uscita, un fare decisamente strano per una SH che è solo più prudente lato comunicazione mentre il resto andava già bene anche prima...

 

Inoltre parliamo di un modulo certamente non complesso come potrebbe essere un F-16/18 o anche lo stesso Tomcat, e con questa tempistica e modo di lavorare lo Strike Eagle , un'aeroplano bimotore, biposto ma soprattutto estremamente complesso come sistemi e avionica e quindi neanche lontanamente paragonabile al Mirage come modulo, lo vedremo se va bene per l' inizio del prossimo decennio, nel frattempo la clientela rimane sempre in attesa del Tucano e del Mig-23, anche questo non pervenuto.

 

Ti risulta che sia lo stesso modo di lavorare della Heatblur con cui ha sviluppato il Viggen e quella meraviglia del Tomcat?  no perchè a me pare che non siano neanche lontani parenti, opinioni personali ovviamente.

 

 

AD HOSTES RUGENS

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
12 ore fa, nessuno0505 ha scritto:

Lo sviluppatore in questione ha mostrato negli anni tante scelte piccole e grandi che non mi lasciano buone sensazioni, si tratta ovviamente di una opinione personale, basata su aspetti che per altri utenti possono essere irrilevanti e di conseguenza cambiare nettamente il loro giudizio globale.

 

Se avessi scritto questo sin dal principio nessuno avrebbe avuto niente da dire.

 

Se invece scrivi complimenti per il lavoro artistico, ma io voglio i sistemi. Non si può trascurare l'aspetto principale di un simulatore come DCS per dedicarsi alle lucine scintillanti tutta la vicenda assume un altro significato.

 

7 ore fa, Tigre. ha scritto:

...quello che tu chiami una tempesta in un bicchiere d'acqua come se fossero le lamentele di qualche sprovveduto è stata a tutti gli effetti una protesta e decisamente eclatante...

 

La cosiddetta shitstorm era basata sulla contestazione dell'uscita dell'Harrier dall'EA: tale situazione, dopo la protesta decisamente eclatante, non è cambiata. Fine.

 

7 ore fa, Tigre. ha scritto:

Premesso che ognuno di noi ha giustamente le proprie opinioni, non condivido affatto le tue ancorché più che legittime, quello che tu chiami una tempesta in un bicchiere d'acqua basta solo vedere la mole di patch che sono uscite, ma guarda un pò, dopo i fatti di cui sopra anche sulla base dell' apporto degli utenti...

 

Tutti i moduli RB sono stati periodicamente aggiornati attraverso le varie patch ED (basta scorrere i vari logs) : non c'è nessuna evidenza che la vicenda dell'EA abbia influenzato / accellerato lo sviluppo dell'Harrier.

 

7 ore fa, Tigre. ha scritto:

parliamo comunque di un modulo uscito a fine 2015 e adesso siamo a metà 2021, cinque anni e mezzo in cui è stato rimaneggiato come se non ci fosse un domani, in cui sono perdurati per mesi bug macroscopici come la perdita del lock del radar verso il basso, ecc... , però hanno fatto il modello del pilota con scansione 3D, indubbiamente molto bello niente da dire, che sicuramente aveva la priorità su tutto il resto, e adesso per l'ennesima volta ci rimettono le mani sopra rivoltandolo come un calzino...

 

Non è chiaro cosa contesti alla RB: con l'Harrier se ne sono bellamente infischiati, il Mirage l'hanno rimaneggiato come se non ci fosse un domani e/o rivoltato come un calzino. 

 

Fanno poco o fanno troppo? Perché sembra che in entrambi i casi non vada bene.

 

Per la cronaca: il Mirage non l'hanno ne rimaneggiato ne rivoltato come un calzino: sono stati modificati alcuni specifici sistemi relativi all'armamento grazie alla collaborazione con l'ADA (questa cosa è stata detta fino alla noia già in altri thread ma continui a ripeterla).

 

7 ore fa, Tigre. ha scritto:

...a proposito visto che parli anche di FAE, dov'è il Tucano per i clienti normali?, no perchè non c'è traccia di preordine o di data di uscita...nel frattempo la clientela rimane sempre in attesa del Tucano e del Mig-23, anche questo non pervenuto...

 

Non c'è traccia di preordine o di data di uscita perchè non ne hanno mai indicata una (per l'A-29B).

 

Per il Flogger, si tratta di una collaborazione esterna con OverStratos, il quale ha recentemente indicato una internal alpha testing entro l'anno.

 

7 ore fa, Tigre. ha scritto:

Ti risulta che sia lo stesso modo di lavorare della Heatblur con cui ha sviluppato il Viggen e quella meraviglia del Tomcat?

 

A me risulta che RB, tra tutti i TP è quella che ha pubblicato più moduli ed ha in arrivo anche un mappa.

 

Per quanto riguarda HB penso che abbia fatto un lavoro eccellente e che continuerà a farlo ma visto che fai le pulci a RB circa i tempi di sviluppo sappi che anche loro hanno varie cose ancora da rilasciare riguardo al Tomcat (Classe Forrestal, A-6 IA, alcune sotto-versioni A) e alcuni extra (Draken AI, annunciato nel 2017).

 

7 ore fa, Tigre. ha scritto:

...opinioni personali ovviamente.

 

Appunto.

 

 

Bye

Phant

 

 


Edited by phant

AMVI

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

😃 Ciao ragazzi. Anche se siamo usciti fuori Topic come dice Nessuno0505, non fa nulla. Sono felice di veder popolata e accesa la discussione in questo forum. Io non sono così esperta come voi sui moduli. Devo ancora imparare ad usare i sistemi d'arma di bordo di quasi tutti questi che possiedo per l''80%. Il Mirage2000 è stato il mio primo amore. Ma amo anche l' harrier e il Tomcat, per non parlare dello storico Sabre e Mig15. Dal punto di vista grafico per me sono tutti eccellenti, dal punto di vista della dinamica di volo e della precisione degli strumenti, io purtroppo non ho voce in capitolo e leggo i vostri commenti per informarmi. Per quanto concerne il Topic, e se mai gli sviluppatori dovessero leggerlo, come già detto ( discorso piloti 3d a parte) da elicotterista mi piacerebbe vedere moduli come il CH53 Super Stallion e il Black Hook. E visto che siamo Italiani, il Puma e il Mangusta. Chissà se magari S6.DUKE e il suo Team, dopo l'MB339  ci faranno un pensierino. 😁👍


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, phant ha scritto:

A me risulta che RB, tra tutti i TP è quella che ha pubblicato più moduli ed ha in arrivo anche un mappa.

 

 

Io credo che il problema di RB sia proprio questo: troppa carne al fuoco. Non sono un team particolarmente numeroso e considerati i tempi di sviluppo - non voglio dire i loro: anche ammesso che sviluppino con la stessa velocità degli altri, diciamo quelli di dcs in generale - tutta questa roba quando finirà, nel 2050? Di HB, per rimanere nel confronto di cui sopra, ancora non sappiamo con certezza quale sarà il prossimo modulo (l'Intruder?) e comunque, per quanto i lavori su Viggen e Tomcat siano ben più avanti di quelli su av-8b e mig-19, trasmettono alla clientela il messaggio di essere al 100% concentrati nel finire ciò che è già in ballo. A mio avviso è una bella differenza.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

La HB è un fuoriclasse, e personalmente non so cosa darei per un Tornado sviluppato da loro. Sarebbe bello.....

 

In ogni caso, è inutile negare che con la RB ci sia stato "qualche" problema ma sulle tempistiche direi che siamo allineati con i tempi di DCS (vogliamo parlare dell'F-18 e del radar AG, oppure del P-47?!). In realtà il 2000 è stato un primo test, una sorta di entry fee nel mondo di DCS, e con il lavoro svolto presso l'Armée diventerà anche il loro test finale per il raggiungimento di un certo standard.

 

Il Mirage è un discorso a parte ma è ovvio che questo settore così detto di nicchia, deve necessariamente guardare al mondo militare. Il perché è sotto gli occhi di tutti. La speranza è che questa collaborazione iniziale, evolva in qualche cosa di più importante sempre ammesso che l'Armée conceda l'utilizzo declassificato dei moduli. Molti aspettano l'annuncio del M2000-5.

 

 


Edited by Conroy

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to comment
Share on other sites

Accidenti quanto scrivete...

Tornando in topic (almeno per il titolo della discussione) vorrei dire la mia su alcuni punti.

 

Il valore di avere maggiori presenza di uomini (o donne) all'interno del "gioco" sarebbe solo un punto a favore del realismo e su questo concordo pienamente con la nostra amica.

 

Ovviamente pesano a livello computazionale ma anche la perfetta riproduzione, ad esempio, dei carrelli che abbiamo oggi nei nostri moduli, tutto sommato a che servono? Non si vedono quasi mai e anche il resto dell'aereo ma oggi tutti noi apprezziamo enormemente il livello grafico raggiunto. L'incredibile fedeltà a livello poligonale e grafico che questi moduli presentano.... ovviamente per godere di tutto questo abbiamo computer potenti ma chi tornerebbe a volare con un livello grafico di Interceptor per Amiga?

 

Che possano non essere una priorità per mille motivi è comprensibile ma che in futuro (come oggi per le operazioni sulle portaerei) possano esserci soldati imbarcati sugli elicotteri potrà essere solo un bene.

 

Ricordo che DCS è nato come simulatore di Cielo, mare e terra... che Combined Arms doveva evolvere in una specie di M1 Tank Platoon, quindi se tra 10 anni arriveremo ad avere una simulazione che si presenti come una sorta  di odierna integrazione tra Arma e DCS sarà solo che fantastico.

 

E' ovvio che ci vuole tempo e risorse ma se pensiamo a dove stavamo 20 anni fa... e dove siamo oggi è lecito pensare che tra 10 anni lo scenario ipotizzato da Fenice59 sarà tutt'altro che impossibile.

 

Inoltre non occorre scomodare i piloti reali abbattuti che debbono attendere l'arrivo a terra e dell'elicottero del SAR; già oggi ci sono scenari sia SP e MP di soccorso aereo (di piloti AI) e giustamente ha tutto un altro fascino cercare un pilota che corre verso il nostro elicottero e salta su invece di atterrare accanto ad un fumogeno verde ed aspettare un messaggio che ti dice che puoi ripartire.

 

Infine io volo solo in VR e personalmente uso quando disponibile il Pilot Body (con un tasto per toglierlo quando necessario raggiungere comandi celati).

 

Per interagire uso le mani comandate dai controller del rift S che trovo comodissime e quasi a livello del video mostrato da Fenice59 su quel giovo di volo VR. (Consiglio a lei di provare).

 

Ma mi piacerebbe che ci fossero però due opzioni aggiuntive... (In fondo il titolo della discussione è cosa vorremmo fosse fatto per  migliorare il realismo)

La prima che escludesse il controllo dell'hotas (per quello uso le mani reali sul mio warthog).

La seconda opzione che quando non si preme "l"hand grip", non solo (come ora) non si possa interagire con i comandi, ma che nascondesse completamente le mani (è bruttissimo vedere ste mani librarsi fuori dall'abitacolo  o peggio mezze intersecanti con le console all'interno dell'abitacolo.

Ecco quando non si preme l'hand grip sono invisibili e  quando si impugnano e si preme il pulsante del controller si visualizzano.

 

Sul discorso donne pilota con modelli 3D e voci femminili non mi dilungo, trovo che sia anche questa una cosa che prima o poi giustamente dovrà arrivare.

 

 

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Fenice59 ha scritto:

E visto che siamo Italiani, il Puma è il Mangusta.

 

Amen, anche se credo resti un sogno il mangusta in DCS.
Già che arriva l'apache e (da verificare) il Kiowa, stiamo vicini ad una mezza rivoluzione.
 

Ad essere franchi inizialmente ero tentato di rispondere che 2/3 delle cose che consideri miglioramenti importanti, lato grafica a livello degli Arcade come WT, integrazione avatar 3D per le donne, etc etc sono un po' cazzabubbole (scusate l'esagerazione)... e che invece lato animazioni locali, embark/disembark, comparto sonoro femminile (voci etc) sono importanti. 

 

Ma ci ho ripensato. Le cose figherrime escono talvolta pensando fuori dagli schemi, chiedendo qualcosa di impossibile che toh, ogni tanto succede. Quindi ecco due robe rapidissime che credo aiuterebbero molto l'immersione:

 

- animazioni per la vegetazione in presenza di vento (non solo l'erba);

- rivisitazione completa del "brownout" / "whiteout" a livello suolo;

- aggiunta turbolenze dovute al rotore;

- implementazione di una AI tattica che gestisce i gruppi AI alleati ed ostili, invece che lasciarli lì a porre l'altra guancia anche dopo l' undicesimo vikhr.

 

 

  • Like 1

ChromiumDis.png

Author of DSMC, mod to enable scenario persistency and save updated miz file

Stable version & site: https://dsmcfordcs.wordpress.com/

Openbeta: https://github.com/Chromium18/DSMC

 

The thing is, helicopters are different from planes. An airplane by it's nature wants to fly, and if not interfered with too strongly by unusual events or by a deliberately incompetent pilot, it will fly. A helicopter does not want to fly. It is maintained in the air by a variety of forces in opposition to each other, and if there is any disturbance in this delicate balance the helicopter stops flying; immediately and disastrously.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Grazie  fabio.d'angelo, mi fa piacere sentire qualcuno che la pensa come me per certi aspetti sul "simulatore".

 

Purtroppo (per me), ci vorranno probabilmente anni prima che DCS raggiungerà il livello di dettagli di cui ho parlato in questo forum, oppure ( e lo spero...) magari invece il prossimo anno vedremo qualcosa muoversi. Credo rimanga più che altro un problema di priorità, più che di Hardware, codici ecc. Purtroppo per me (mi ripeto), che non ho più 20 anni o 40 anni, 10 anni cominciano ad essere tanti. Oh certo, io conto di volare ancora per millenni, ...ma sapete sarà tutto da vedere. E quindi forse più di voi, mi piacerebbe vedere certe "chicche" negli anni che seguono subito dopo il 2021. Ma non posso pretendere nulla ovviamente. Vedrò di farmi ibernare e risvegliare una volta che in DCS ci saranno tutte quelle modifiche, e quegli aeromobili che renderanno il Simulatore qualcosa di inimmaginabile al tempo di questa discussione. 😃  Ad esempio sono speranzosa di pilotare il KIOWA che sembra essere a buon punto, ma non si capisce ancora quando dovrebbe essere disponibile esattamente. Anzi, se qualcuno sa qualcosa, ...parli!  😃

 

Fenice59

 

 


 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Devo però correggermi, il Super Puma è di produzione" Francese" e credo" Inglese" non Italiano, e non pare essere in dotazione al nostro esercito. Quindi mi sono letteralmente sbagliata, anche se resta il fatto che a mio avviso sarebbe un bel modulo da riprodurre. 😃

 

Fenice59

 

 

thumb2-4k-eurocopter-as332-super-puma-swiss-air-force-transport-aircraft-military-helicopters.jpg

Però abbiamo l'AgustaWestland AW101  (foto sotto) che nulla ha da invidiare al Super Puma.

 

 

1200px-EH101-410UTY.jpgTutti ottimi moduli da riprodurre in DCS World. Ovviamente a favore degli "elicotteristi" come la sottoscritta. 😃

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Stavo per scrivere che il Puma non è italiano...

 

Purtroppo anche io vado per i 50 (tra meno di due settimane 49) per l'esattezza e 10 o 20 anni sono un tempo non certo "attendibile"...

 

Fenice59 per il tuo sogno sul CH-53 sei a conoscenza di questo vero?

Non è certo un modulo full fidelity... ma comunque è intrigante.

Link to comment
Share on other sites

Io di anni ne ho 44 e anche a me piacerebbe vedere tutte queste cose, però se penso con cosa volavo quando di anni ne avevo 15 o 20 e poi guardo i nostri aerei minuziosamente simulati con tanto di abitacolo fotorealistico 3d in VR, credo che 20 anni fa non avrei immaginato nulla di simile nemmeno in sogno e quindi se anche morissi domani sarei ben più che contento di ciò che ho avuto.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, nessuno0505 ha scritto:

Io di anni ne ho 44 e anche a me piacerebbe vedere tutte queste cose, però se penso con cosa volavo quando di anni ne avevo 15 o 20 e poi guardo i nostri aerei minuziosamente simulati con tanto di abitacolo fotorealistico 3d in VR, credo che 20 anni fa non avrei immaginato nulla di simile nemmeno in sogno e quindi se anche morissi domani sarei ben più che contento di ciò che ho avuto.

 

Bhe dicavamo che almeno un altro trentina di anni non sarebbe male da vivere 😄

Poi come detto io ho iniziato con il Commodore 64 nel lontano 1984 e prima ancora volavo sotto al tavolo con la strumentazione disegnata da me sui fogli da disegno utilizzando una sgabello rovesciato come cloche e mai avrei pensato che saremmo arrivato a tutto questo... Ma per morire felice devono passare tanti altri anni e succedere cose ben più importanti 😉 

Link to comment
Share on other sites

38 minuti fa, fabio.dangelo ha scritto:

per morire felice devono passare tanti altri anni e succedere cose ben più importanti 😉 

 

😅 certo! Io mi riferivo esclusivamente all'ambito simulazione, nel senso che se anche non cambiasse nulla nei prossimi 20 anni (spero di no, ovviamente) sarei comunque contento per quello che ho visto fino ad ora.

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...