Jump to content

Suggerimenti per migliorare il realismo nella simulazione di volo DCS World


Fenice59
 Share

Recommended Posts

Posted (edited)

Dopo il mio assurdo comportamento di ieri, capisco benissimo che nessuno di coloro che avevano risposto ai miei post, avranno più voglia di farlo. Vi capisco ovviamente e mi scuso con tutti voi per il mio atteggiamento che credete, io stessa ancora mi chiedo come abbia potuto a sostenerlo, solitamente non sono così arrogante, ma una persona più socievole, disponibile e aperta alle discussioni e ai confronti. Non pretendo che mi seguiate ancora dopo quel che ho fatto succedere, ma vorrei che leggiate almeno queste righe perché è doveroso da parte mia farvi le mie scuse sopra tutto a 6S.Duke con cui sono stata particolarmente maleducata e  indelicata. Le mie intenzioni erano altre, avrei voluto creare una discussione amichevole e costruttiva. Non so cosa mi abbia preso. Sarà il Covid, mi avrà dato alla testa. Comunque mi spiace e mi scuso ancora con tutti voi. Ho sbagliato e mi merito il vostro silenzio. Ma ci tenevo a scusarmi con voi.          Fenice59

 

 

 

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
4 ore fa, Fenice59 ha scritto:

Dopo il mio assurdo comportamento di ieri, capisco benissimo che nessuno di coloro che avevano risposto ai miei post, avranno più voglia di farlo. Vi capisco ovviamente e mi scuso con tutti voi per il mio atteggiamento che credete, io stessa ancora mi chiedo come abbia potuto a sostenerlo, solitamente non sono così arrogante, ma una persona più socievole, disponibile e aperta alle discussioni e ai confronti. Non pretendo che mi seguiate ancora dopo quel che ho fatto succedere, ma vorrei che leggiate almeno queste righe perché è doveroso da parte mia farvi le mie scuse sopra tutto a 69.duke con cui sono stata particolarmente maleducata e  indelicata. Le mie intenzioni erano altre, avrei voluto creare una discussione amichevole e costruttiva. Non so cosa mi abbia preso. Sarà il Covid, mi avrà dato alla testa. Comunque mi spiace e mi scuso ancora con tutti voi. Ho sbagliato e mi merito il vostro silenzio. Ma ci tenevo a scusarmi con voi.          Fenice59

 

 

 

 

 

 

..forse un approccio un po’ più umile, anche se sicuramente non voluto da parte tua, potrebbe aiutarti… per il resto penso abbiano risposto alle tue domande…. Ciao


Edited by Pluto_
Link to comment
Share on other sites

Dopo la spiacevole incomprensione, sopra tutto da parte mia, nel portare sul tema simulazione DCS World determinate proposte, oggi vorrei provare a ricominciare da capo e con uno spirito più idoneo  e predisposto a conversare all'interno del forum.

 

Purtroppo si sbaglia nella vita ed io ieri ho sbagliato a comportarmi nel mondo più odioso che io stessa rifiuto. Eppure mi sono lasciata prendere, ...non so nemmeno io da cosa. Fatto sta che quella di ieri non era la persone che in realtà sono, quanto meno non è quello il mio modo di interagire con le persone e nei forum, e tanto meno nelle discussioni.

Per questo ho ampiamente, sia sulla mia pagina Facebook che qui sul forum, chiesto scusa a S6.Duke e a tutti coloro che hanno partecipato inizialmente alla discussione. Ho cercato anche di lasciare un messaggio a S6.Duke in privato, ma non ci sono riuscita. Probabilmente ha bloccato le sue comunicazioni con me, ma lo capisco se lo ha fatto e non lo biasimo, sono stata quanto mai scortese.

 

Ad ogni modo come anticipato sopra,  vorrei ricominciare tutto da capo. Concedetemi ancora una possibilità, poiché ho bisogno di  parlare con voi della stessa passione che ci accomuna tutti qui e cioè quella dei simulatori di volo e di questo in genere.

 

Io sono appassionata più di elicotteri che di caccia, anche se questi ultimi mi piacciono e li piloto. Su DCS ne possiedo diversi tra cui il Mirage 2000, uno dei mie preferiti, il Tomcat, il Saab Viggen, l'Harrier e si insomma quasi tutti compreso lo Spitfire della seconda guerra mondiale. Ma come detto gli elicotteri sono per me il TOP del volo.

 

Posseggo ovviamente l'UH-!H HUEY, il MI8-MTV2 e il Mi-24P HIND che dovrebbe uscire il 16 Giugno.

 

Ma uno degli elicotteri che adoro in assoluto è il CH-53 Super Stallion. E sogno ad occhi aperti il giorno che in DCS questo bestione volante possa decollare. Ma per ora è solo un sogno ad occhi aperti e una speranza, che spero un giorno di riuscire a vedere e sopra tutto a pilotare. Datemi una vostra idea in merito, a quanti di voi piacerebbe pilotare questo bellissimo elicottero nelle missioni del mondo di DCS?

 

Fenice59

 

Link to comment
Share on other sites

Beh, quanti di noi, dopo aver capito di aver ecceduto in una discussione qualsiasi, avrebbero avuto il coraggio di scusarsi pubblicamente?

Pochi, immagino.

Quindi tanto di cappello a Fenice.

Tornando in topic, effettivamente una maggiore presenza femminile e di personaggi modellati sicuramente sarebbe gradita ma, come ho già detto, secondo me le cose da fare sono tantissime, e le risorse probabilmente non sono così ingenti; quindi diventa tutto una questione di priorità.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ciao Pluto. Certamente, ieri sono stata indiscutibilmente maleducata e credimi, non è da me.

 

Mi spiace e mi vergogno davvero di quel mio atteggiamento. Ma ora sto cercando di rimediare al mio errore con una impostazione ben diversa,  e consapevole di essere stata arrogante e indisponente. Grazie intanto per avermi risposto e spero lo facciate in tanti perché Fenice59 è questa di oggi, non quella di ieri. Spero abbiate la pazienza di lasciarmi riprovare. E mi piacerebbe che lo facesse anche S6.Duke, ma poiché è sopra tutto con lui che sono stata sgarbata, non posso pretenderlo. Grazie.

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Ciao Topo, non sapete che piacere mi fate a rispondermi ancora.

 

Beh, io la proposta di inserire i piloti femminili e le comunicazioni al femminile le ho avanzate, quindi come dici, ora se mai dovessero comunque averle lette i produttori di ED, saranno loro a decidere se inserirli o meno. Stesso discorso per i BOT di piloti, feriti e soldati trasportati.  Le priorità appunto sono tante e tanti sono i lavori che richiedono mesi o anni di lavoro, quindi capisco  benissimo che la mia richiesta passa in ultimo piano, se non addirittura inascoltata. Nel frattempo continuiamo a volare nelle nostre missioni personali, coi nostri gruppi o in solitaria come la sottoscritta. Ho postato mesi addietro diversi filmati di piccoli voli con aerei ed elicotteri su Youtube, e si nota chiaramente che non sono tanto una combattente in DCS, infatti nessun video o quasi nessuno mostra la sottoscritta che combatte. Amo più missioni di soccorso e inserimento, o simili. Oppure  mi piace creare manifestazioni aeree. Per questo ho avanzato la proposta di BOT da trasportare e salvare. MI piacerebbe creare missioni su questo tema con personaggi visibili nel mondo di DCS.

 

Fenice59

Link to comment
Share on other sites

Ciao S6.Duke. Mi fa piacere sentirti e credimi sono rimasta davvero imbarazzata per quanto successo ieri per colpa mia.

 

Sei andato giù pesante e hai fatto bene, perché mi hai fatto riflettere e capire quanto io sia stata scortese e assolutamente indisponente nei confronti tuoi e di tutti voi. Come già detto ho voluto mettere al corrente chi mi segue su Facebook di questo mio atteggiamento negativo, e ho chiesto scusa pubblicamente anche li del mio comportamento. E anzi, se doveste mai notare nei prossimi post e nelle discussioni che verranno, che il mio atteggiamento dovesse prendere un piega sbagliata vi prego, fatemelo subito notare, perché io mi ODIO quando mi lascio prendere da quegli impulsi inappropriati e senza senso. Non mi riconosco più.

 

Grazie per la tua risposta, ora sono davvero più tranquilla perché credimi, ci sono stata davvero male.

 

Fenice59 

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ed eccolo il CH-53E Super Stallion. Un bestione che per stazza può ricordare il B-17 della seconda guerra mondiale. Un elicottero da trasporto e supporto dalle dimensioni davvero imponenti. L'idea di potermi mettere ai comandi di una simile macchina, mi fa venire i brividi. Ma non so davvero se riusciremo mai a volarci su DCS. Per adesso da quel che vedo la produzione si rivolge a macchine di stazza diversa, elicotteri di attacco, forse proprio per via della loro caratteristica offensiva. Ma speriamo che prima o poi decidano di implementare nel simulatore anche macchine di questo tipo. 😃

 

Fenice59

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Non preoccuparti Fenice, sugli elicotteri hai tutte le ragioni senza bisogno di scomodare Battlefield. È una dimensione diversa nel volo simulato, e l'idea di avere i fanti a bordo piuttosto che un pilota abbattuto (magari in mare nel suo canotto di salvataggio) da recuperare, oppure una personalità politica da prelevare, sono tutte chicche che farebbero piacere a molti, senza contare le implicazioni tattiche che potrebbero avere in una eventuale campagna dinamica. Il problema sono i poligoni che andresti a caricare in cockpit con i modelli 3D scansionati ad alto numero di poligoni ma è tutto da verificare. 

Dall'altra parte, da tempo hanno avviato questo discorso dei "personaggi", piloti, paracadutisti, carristi o fanti che siano. 

Comunque la ED sicuramente metterà mano alla scansione 3D dei modelli umani, quindi aspettiamo. 

 

 


Edited by Conroy

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to comment
Share on other sites

Si, non possiamo fare altro. Le proposte noi le lanciamo e come detto sopra poi, possiamo solo sperare che un giorno vengano prese in esame e magari realizzate. 😃

 

Grazie Conroy

 

Fenice59

Link to comment
Share on other sites

@Fenice59

Long story short, non é un problema di simulatore di volo quanto di management, planning e sopratutto resources allocation, piuttosto che engineering o art department.
Ci sono voluti 13 anni per avere nuvole synchronized in MP. 5-6 anni per avere EDGE (non ricordo l'esatta release date, tbh). Tutti vorrebbero piú dettagli e quant'altro, ma infilare tutte queste cose in sprint giá strapieni di altre cose (assumendo usino un development process piú o meno moderno, tipo Agile) é veramente dura.

 

DCS é:
- in primis un prodotto commerciale (almeno per noi);
- in secundis, un gioco vecchio (simulatore di volo).
Immagino che top priority sia ció che manda avanti la baracca (sales). Seguito da frontend (se l'engine si puó chiamre frontend) e backend probabilmente (netcode e affini). Poi features varie (ATC, AWACS, etc). Il resto ha priority zero o quasi.

Come hai notato, non c'é alcuna considerazione riguardo ai dettagli da te citati. ED non é in grado, vuoi per le motivazioni espresse finora, vuoi per scelta, di allocare resources per mettersi a gestire dettagli non rilevanti ai fini del mandare avanti la baracca. Se il team fosse molto piú grande, beh, magari potrebbero anche trovare le risorse, ma questo non é lo status quo, e lo vediamo tutti i giorni.

 

Provo a passare il concetto in un altro modo: tu vorresti vedere degli "omini" muoversi negli elicotteri e a terra. Vedo inoltre che citi warthunder, che é un titolo ridotto dove nulla é simulato. Bene, é facile, son 4 poligoni in croce da fare ma, ci sono anche tante considerazioni che magari sfuggono. Partiamo dalla piú semplice: sostenibilitá. Hai quantificato il toll sui pc e sul server? Perché questi blocchi di poligoni andrebbero renderizzati, ma anche sincronizzati e, sebbene le cose in termini di engine e netcode stiano migliorando, tutti questi orpelli, sommati a una simulazione giá pesante di suo, rischiano di mandare il lag fuori scala in MP, o di mettere in ginocchio il tuo PC in SP. Visto che giochi da tanto, sicuramente ricorderai scene del genere, classiche una decina di anni fa in DCS, non appena si metteva qualche unitá di troppo:

Il mio punto, se non fosse chiaro, é che DCS ne ha cosí di strada da fare prima di riuscire a implementare in modo sostenibile e funzionale maggiori dettagli. Tant'é che temo che questo punto sia uno dei freni all'espasione di CA: immagina avere ogni veicolo con un damage module accurato e sincronizzato. Addio servers! Ora, il netcode é appena stato ritoccato ed é molto meglio (70 umani e zero lag sono un bel achievement), ma ancora non ci siamo.

 


Detto questo, chiosa personale a conclusione, francamente non mi importa minimamente di vedere il mio personaggio. Anzi, mi dá fastidio, magari copre parte dell'avionica o switches e non posso levare il braccio dai piedi (presente quanto le fa girare svegliarsi di notte con un braccio addormentato? Eh, sem lé).
Idem per voci femminili, o anche pelle di colore diversa, localisation e via dicendo, almeno fintanto che non sistemano le core issues: l'ATC é inutile. L'AWACS é incredibilmente ancora piú inutile! Certo, potremmo avere una bella voce italiana come ATC, cosí avremmo un ATC inutile, ma che parla italico. Cheffortuna, eh? 😄
Ora, sarcasmo a parte, capisco il punto della discussione ma di nuovo, ancora prima di pensare al fatto che quelle idee piacciano o no, ci si scontra con la ED, e costoro non hanno le risorse o la volontá; e con DCS che, attualmente, faticherebbe non é in grado di rappresentare tutto ció che chiedi (peró stiamo migliorando, un passo alla volta).

 

C'é una mezza soluzione peró: entrare in un gruppo che simula tutto ció che chiedi, con ATC e AWACS umani (abbiamo avuto donne a fare sia piloti che ATC e ATC e JTAC che lo fanno di professione, per esempio). Visto che hai menzionato CSAR, magari un gruppo che ha piloti reali che lo fanno di professione (ne abbiamo uno di Mi-17, per dire, e planning ed execution di certe missioni con lui é veramente fenomenale). Certo, non risolvono il problema degli omini che zampettano in giro ma, overall, il boost all'esperienza é innegabile. Personalmente é molto meglio che avere un blocco di poligoni muoversi dietro di me quando sono un Mi-8.

 

Alla fin della fiera, de gustibus 🙂

cropped-logo-2021-v1-bw-60px.png

FlyAndWire - A website dedicated to DCS and Arduino

132nd Virtual Wing - 108th vSq (F-14B) and 696th vSq (Ka-50)

VCB: ArmA3 British Army Light Infantry platoon

 

Link to comment
Share on other sites

Che poi, sulla questione degli omini che "zampettano" come dice @Karon, ci ho pensato e mi chiedo sinceramente, visto che il CSAR non è il mio campo: quali sono le componenti più importanti per immedesimarmi al meglio nel task che sto svolgendo? Se io fossi un pilota che svolge una missione di CSAR, con tutta la tensione di volare tra le linee nemiche, superare sbarramenti di AAA, sfruttare il terreno al meglio per espormi meno possibile al pericolo, avrei davvero il tempo anche solo per guardare con la coda dell'occhio il ferito da recuperare? Oppure sarei talmente concentrato nell'eseguire il task nel modo più efficiente possibile, e dare la possibilità ai medici di scendere e caricare il poveretto, da non avere neanche il tempo di guardare al di là? Dopotutto, noterei il fumogeno (e quello in DCS c'è), mi avvicinerei lì, atterrerei, e conterei i secondi prima di potermi togliere di mezzo. No? Per questo mi sento di associarmi a ciò che dice Karon: come ti ho detto già stamane, @Fenice59, secondo me (ma vale per me, magari non per te) fa molto più nell'immedesimazione tutto il contesto dello svolgimento dell'operazione (a partire dal briefing pre missione, per proseguire con procedure, contatti radio, e coordinamento con le altre unità). E questa dimensione credo si possa raggiungere solo con un gruppo dedito alla simulazione di questi aspetti.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ciao Karon, bel video. 😃

 

Si ricordo i soldatini che correvano, non ricordo di averli visti svolazzare in giro come in questo video, che chiaramente vuol mettere in evidenza i BUG relativi a problemi di gestione da parte del sistema. Sicuramente imbarazzante. 😃

 

Abbiamo ormai appurato che l'aggiunta di truppe trasportate visibile sugli  elicotteri, di piloti da recuperare e feriti da trasportare, sarà un discorso legato sia al reale interesse della ED di  inserirli nel simulatore, e sia alle risorse di sistema che permetterebbero eventualmente di inserirli senza che dimezzino, se non addirittura azzerino del tutto il frame rate, specie nelle sessioni multiplayer. Quindi come detto nei post sopra, credo che dopo le proposte fatte, non ci resta che sperare e vedere cosa ci riserverà in futuro DCS.

Sul discorso Body Pilot in prima persona ovviamente è certamente un discorso soggettivo. Sento tanti piloti virtuali dire che a loro non interessa vedere il proprio corpo in 3D nel cockpit e in VR, e le ragioni sono come hai accennato tu,  o che non lo trovano affatto essenziale, o ancor più sensate perché ostruiscono la visuale ai comandi sottostanti e posti lateralmente al cockpit.

 

Io francamente non ho fatto altro che impostare un pulsante sul mio Hotas Warthog ( la manetta), che fa si che con la sua semplice pressione il corpo sparisca quando ho bisogno di visionare i controlli coperti da braccia e gambe, e che ripremendo il pulsante questo torni visibile durante il volo. MI trovo tremendamente bene e mi fa sentire viva nel simulatore.

 

Come accennato già nelle precedenti discussioni, io ( parlo di me) ho bisogno di sentirmi presente nel simulatore in senso visivo, con un corpo. Volare in VR con una cabina vuota nella quale abbassando la visuale verso terra, anziché vedere le mie gambe e il busto, vedo solo il sedile e senza nemmeno le mani attaccate alla barra di comando e alla manetta, non so cosa dirvi, ...non mi piace, non mi piace per niente. Se poi il corpo del pilota che mi rappresenta, invece che avere i baffi, ha una codina che cade sulla spalla destra o sinistra (come solitamente usano fare le donne pilota dei caccia coi capelli lunghi, vi posterò un mio video) e sopra tutto un viso da donna, anche senza rossetto o trucco va bene ( battutaccia) =), allora credetemi mi sentirei più rappresentata. Come vi ho detto e non so se li avete ascoltati, per quel che riguarda le comunicazioni al femminile, io mi sono creata personalmente chiamiamola la mia MOD personale, prendendo dal simulatore tutti i file audio delle comunicazioni maschili, e previo 3 programmi e un lavoro certosino li ho ricostruiti sempre in Inglese ma con una voce femminile utilizzata tramite un sintetizzatore di voce umana online. E funziona, funziona molto bene, e almeno in single player io mi sento più rappresentata. 😃

 

Fenice59

 

 

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

https://www.facebook.com/1666512043372991/videos/349974496086762

 

Qui si possono sentire appunto quelli creati da me così come li sento io nel simulatore. Il video non è ben fatto, ma qualcosa dovrebbe sentirsi, anche nel finale in atterraggio verso la fine del video, a parte il fatto che sono finita sull'erba distratta nel cercare il tasto non impostato per i aprire il paracadute di frenata. 😃

 

Fenice59

 

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

E in ultimo, il mio discorso legato ai BOT nel gioco come dicevo, è perché creo scenari personalizzati come questo. Qui ho messo 4 caccia che sorvolano la pista con i fumogeni accesi ed eseguono un loop e una salita a candela durante uno scenario da me creato di una manifestazione aerea. Ho aggiunto i solati che si muovono lungo la pista e tra la gente e ovviamente la gente che ben sapete è solo statica. Per il resto ho acceso il mio elicottero e ho preso il volo, risparmiando poi a chi lo visiona, il botto che ha fracassato il carrello in fase di atterraggio alla fine del video. Colpa però dei comandi non ben calibrati. 😃 

 

E per oggi vi risparmio altri video. 

 

Fenice59

 

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Ho addocchiato i video ma non ne colgo il senso.

Riguardo alla voce, cerca un gruppo con altre donne e cosí non hai bisogno di mods o workarounds (a parte R&R, va beh). É nettamente piú facile che spendere tempo facendo mods: cosí hai altri piloti, ATC, AWACS con voce femminile e che parlano con te e il realismo ne guadagna di netto.

Il primo video lo capisco meno ancora: ho visto sia il documentario di Paco che Jetstream, e le donne non hanno mai capelli al vento nel cockpit. Non é sensato né pratico, probabilmente é anche un safety hazard. L'unico giveaway che il pilota / RIO é donna visivamente é il taglio degli occhi al piú. La voce si risolve cercando un gruppo come quelli di cui sopra che conta donne nel roster.

Riguardo al terzo video, a parte il fatto che é scenico e non realistico e tu parlavi di simulazione (oppure non ho capito io il tuo intento), beh, molti aggiungono dettagli per decorare AF e CV. Di solito ne trovi quando il gruppo é piccolo: piú si ingrandisce il gruppo, meno la gente vuole perdere fps su qualcosa che vedi per 5 minuti e per il resto delle 2-3-4 ore di missione non conta nulla. Inoltre, é qualcosa che giá puoi fare, solo che DCS é un sandbox e quindi non lo fa di default. Alla peggiore puoi creare dei template, o una missione stessa da usare come template.

 

Al che ripropongo la domanda: nel caso in cui tu non lo faccia giá, perché non cerchi un gruppo dove volano altre donne? Non so in italia, ma all'estero ne trovi molti. Puoi anche creare il tuo, ovviamente.

cropped-logo-2021-v1-bw-60px.png

FlyAndWire - A website dedicated to DCS and Arduino

132nd Virtual Wing - 108th vSq (F-14B) and 696th vSq (Ka-50)

VCB: ArmA3 British Army Light Infantry platoon

 

Link to comment
Share on other sites

Rispondendo a te =36=Witcher a parte il like che ti ho dato...

   

   ...certamente, se sei impegnato in una missione di recupero in pieno campo di battaglia coi razzi che ti sfilano accanto, le antiaeree che fischiano intorno al tuo elicottero e gli stinger che ti puntano, non hai molto tempo di guardare il povero pilota da recuperare. Eppure nella realtà dovresti farlo, poiché in base a dove questi è localizzato, non puoi rischiare di investirlo con la turbolenza eccessiva dei rotori o peggio, con le slitte del tuo elicottero. 😃 

 

Ma come dici tu, ci si può anche solo immedesimare e vivere la missine tutta in questo modo, senza quindi dover occuparsi in tempo reale di guardare il BOT del pilota.

 

Più facile, ma meno realistico. Però va bene così, come dici ognuno ha i propri punti di vista . 😃

 

Fenice59

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Se devo dire la mia, trovo valida l'idea delle voci e pilot body al femminile, ma credo che questa cosa per quanto interessante sia vista dagli sviluppatori con bassa priorità, forse perché di donne su dcs ce ne sono poche. Eppure proprio la Russia ha una grande storia di donne pilota, alcune delle quali sono anche state degli assi della ww2, quindi chissà mai. Se sei interessata anche al civile, su MSFS ci sono i piloti al femminile, anche se purtroppo non c'è (ancora?) un pilot body nel cockpit VR (mi par di capire che voli in VR. Anch'io, quindi capisco bene cosa intendi).

Quanto ai passeggeri sugli elicotteri, al personale di terra o al pilot down che lancia segnali accanto al relitto del suo aereo, assolutamente d'accordo! Non arrivo a chiedere un simulatore completo cielo e terra, tipo dcs + arma nello stesso prodotto come ha suggerito qualcuno (sarebbe meraviglioso ma i tempi di sviluppo? Campa cavallo!), mi accontenterei di semplici animazioni scriptate come quelle della supercarrier. Sicuramente aumenterebbero non di poco il realismo e non credo richiederebbero tutte queste risorse in più. Alcuni elicotteri aggiuntivi per x-plane hanno queste caratteristiche e consentono di fare missioni di salvataggio o mediche in cui si vede il personale, la barella e quant'altro. Missioni SAR o Medevac con queste animazioni aggiuntive in dcs renderebbero di molto più interessante il tutto.

Senz'altro però è vero ciò che in molti hanno detto: in dcs i tempi di sviluppo sono chilometrici e si stanno accumulando una marea di moduli non finiti o incompleti, più tutta la roba nuova. Per cui a mio avviso la priorità numero 1 sarebbe finire i moduli in essere e soprattutto continuare a supportarli ed aggiornarli regolarmente man mano che il simulatore base si evolve. C'è da dire tuttavia che molte delle richieste avanzate hanno a che fare col simulatore base più che coi singoli moduli, e se è vero che i team di sviluppo che lavorano sui moduli sono diversi da quello che lavora sul simulatore base, allora perché no?

Infine quanto ai comandi in VR: io vado benissimo col mouse, peraltro quello di dcs è implementato benissimo e mi consente di usare il mio hotas warthog, cosa che con uno o due controller touch sarebbe molto più indaginoso. Forse un dispositivo tipo guanto potrebbe risolvere il problema, ma ci sarebbe sempre il rischio di andare a sbattere con le mani in giro mentre vai alla ricerca di quello o quell'altro tasto nello spazio virtuale. Credo che meglio del mouse ci sia solo una soluzione tipo pointCTRL, se non lo conosci ti consiglio di cercarlo qui sul forum e dargli un'occhiata. Sappi solo che se lo preordini c'è da aspettare un botto (io sto ancora aspettando). Nel frattempo però uso il mouse e vado benissimo, anche volando solo in VR.

 


Edited by nessuno0505
Link to comment
Share on other sites

Tutti interventi interessanti ed in qualche misura condivisibili; come ho già ripetuto alla nausea, probabilmente sono cose utili ma non in cima alle priorità, però vorrei dire un'altra cosa, a titolo ovviamente personale, senza intenzione di convincere nessuno:

Volo solo in VR da un annetto, e se disponibile, preferisco visualizzare il pilota. Se devo trovare quel particolare switch imboscato, lo disattivo un attimo e poi lo riattivo.

Inoltre ritengo che il modulo supercarrier, sebbene ancora incompleto, sia un valore aggiunto in qualche misura anche grazie agli operatori sul ponte.

Sono cose sicuramente secondarie, ma aumentano in qualche modo l'immersione nell'ambiente simulativo.

Non devono andare a scapito di cose più importanti come ad es. la simulazione dei sistemi e della fisica, ma hanno comunque una loro utilità.

Link to comment
Share on other sites

Condivido pienamente entrambe le vostre opinioni ragazzi, sia quella di  Topo che di nessuno0505 ( e qui mi pare la parodia di Ulisse) 😃

 

 

Per fortuna adesso la discussione sta prendendo la piega che avrei voluto dare da subito. Ma ieri probabilmente ero ubriaca e ho sparato altro che Maverik.

 

Le idee su quello che " ipoteticamente" si potrebbe aggiungere nel simulatore in questione, mano a mano vengono in mente e si possono immaginare scenari più disparati.

Ad esempio sarebbe davvero bello ricreare missioni ambientate negli anni 60/70 durante la guerra del Viet-Nam. Ieri infatti avevo postato un video nei post ini cui in un documentario si racconta l'utilizzo degli elicotteri in questa sanguinosa guerra. Non me ne volgiano i piloti di caccia, che comunque avrebbero un ruolo decisivo nel bombardamento di obbiettivi vitali che in fase di editor delle missioni potrebbero prima essere documentati tramite veri filmati dell'epoca e poi riprodotti in parte per il simulatore.  Come già detto, elicotteri e aerei hanno due tipi di impiego completamente differenti e due modalità di volo differenti. Quindi per gli elicotteristi il territorio è essenziale a dispetto dei Jet. Gli alberi ti permettono di nasconderti e sparare i tuoi razzi al momento opportuno sbucando fuori dalle cime all'improvviso. I rilievi delle colline o montagne possono camuffarti durante gli spostamenti e il volo radente può nasconderti dal rilevamento dei Radar. Insomma per gli elicotteristi il volare è più un seguire i rilievi del terreno e anche una sfida poiché specialmente per i cavi dell'alta tensione non segnalati, il volo diventa davvero pericoloso.

 

Non so per voi, ma per me che sono fondamentalmente una elicotterista,  tutto questo sarebbe uno sballo totale di immersione e adrenalina pura. Passerei ore e ore a editare e inserire nella mappa obbiettivi, truppe e via dicendo. 😃

 

Fenice59

Link to comment
Share on other sites

Azz! Avevo letto solo la prima pagina credendo che fosse finita lì, invece c'erano altre due pagine di discussione con tanto di polemica di cui non mi ero minimamente accorto 😅 In ogni caso le mie considerazioni sono più o meno quelle lì 🙂

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

E poi ricordiamoci che la ED o Heatblur ( non ricordo) , sta sviluppando l'A6-INTRUDER come modulo pilotabile e che io ADORO come aereo imbarcato.

E questo ha combattuto nei cieli del Viet-Nam e quindi avremo già un modulo in più da poter utilizzare in quel contesto. 😃

 

Nessuno0505, avresti dovuto prestarmi il tuo nome ieri. 

 

Mi sarei risparmiata una gran figuraccia, perché quando gli altri leggendo avrebbero detto:

 

"Ma chi ha sparato tutte quelle Ca...te?"

 

Tutti avrebbero risposto: Nessuno!... 😃 

 

Fenice59

 

PROWLER, versione aggiornata del più vecchio A6- INTRUDER.

 

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

In effetti uno dei problemi di dcs è il fatto che sia un sandbox, senza avere degli scenari integrati storicamente attendibili, a parte (con molti limiti) la ww2. Una mappa del Vietnam o della Corea anni 50 aprirebbe scenari interessantissimi. Non voglio entrare nella polemica, che peraltro è finita, ma vorrei esprimere un parere sui concetti di simulazione accurata e di volo reale. Io non sono un pilota reale e non aspiro ad esserlo, per quanto sia appassionato di aviazione: prendere un brevetto reale è costoso, richiede tempo e studio e poi alla fine noleggiare un Cessna o un Piper con relativo carburante è costoso; peraltro quello sarebbe il massimo a cui aspirare nel volo reale. La simulazione di volo consente di imparare alcune nozioni sul volo reale adattando il livello di complessità a ciò che si desidera: un semplice vfr nella realtà comporta rotte obbligate, sicurezza, meteo, aree ristrette e proibite, quote di volo e quant'altro. Con una buona mappa vfr si può rispettare tutto questo anche nel simulatore, ma si può anche volare da a a b via vor senza preoccuparsi di altro. Da quando poi esiste la VR, la sensazione di volare davvero ha fatto un balzo in avanti inimmaginabile anche solo alcuni anni fa, e l'aspetto emozionale è il più importante quando, alla fin fine, si gioca (perché di questo si tratta, anche se ci piace chiamarlo "simulatore"). Il bello di dcs è che ci consente tutto questo, nei limiti delle informazioni liberamente accessibili ai civili e delle capacità di calcolo di un PC domestico, solo che al posto dei Cessna e dei Piper ci sono gli a-10 e gli f-18, mezzi che nella realtà potremmo vedere solo in fotografia o al massimo nei video su YouTube. E scusate se è poco!


Edited by nessuno0505
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ma a proposito del Viet-Nam, qualcuno di voi sa se c'è in progetto di costruire una mappa dedicata appunto a quel periodo storico?

 

Io ricordo ancora come fosse oggi i telegiornali di allora. Oggi vediamo i combattimenti in Libia, Israele ecc..  Allora io ero ragazzina e alla Tv mentre cenavamo vedevamo le immagini trasmesse dai reporter di guerra di Hanoi capitale  del Viet-Nam e dei combattimenti che forse molti di voi hanno visto solo nei film.

 

Mamma come sono vecchia! =0

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...