Jump to content

Suggerimenti per migliorare il realismo nella simulazione di volo DCS World


Fenice59
 Share

Recommended Posts

Posted (edited)

Però per oggi concludo con questa mia ferma convinzione personale, poi ci risentiremo più avanti se vorrete: 

 

Al di la di tematiche di codici di programmazioni, priorità e discorsi legati ai profitti aziendali, io credo da sempre che un simulatore debba essere " un simulatore" e se non racchiude in esso la capacità di farti immedesimare al 100% , a mio modesto avviso ha fallito nel suo intento.  E per quel che  riguarda la mia esperienza di 40 anni nel mondo delle simulazioni di volo, non sono ancora riuscita a trovare un solo simulatore capace di farmi sentire responsabile del mezzo che piloto e di eventuali passeggeri che trasporto se non che uno solo:

 

"HIND" della Digital Integration.

 

Simulazione non significa solo " volare " con aerei ed elicotteri sofisticatissimi e dannatamente realistici. Simulazione significa farti sentire dannatamente responsabile all'interno del simulatore e un vero pilota sotto ogni punto di vista. Qui su DCS non mi sento tale, e nemmeno in War Thunder e tanto meno in VTOL VR e in decine di altri simulatori sul mercato.

 

E questo credo perché come avete detto, si pensa più al profitto che al simulatore. 

 

Se io fossi la CEO di una azienda di simulazioni come DCS, forse rinuncerei a qualche modulo per investire nel rendere la mia simulazione un esperienza realistica sotto ogni punto di vista.

 

Ora non scrivetemi una valanga di critiche,  poiché primo non cambio la mia opinione. Secondo, se per voi DCS è fantastico e favoloso così con quello che vi offre, bene! Contenti voi, sono contenta anche io per voi. Ma resta il fatto che a mio avviso sta bruciando la possibilità di essere il primo vero simulatore degli ultimi 40 anni.

 

Non è pilotando il mezzo che ci  fa sentire piloti, è la capacità di farci sentire responsabili di quello che facciamo col nostro mezzo e delle persone che dovremmo difendere e proteggere nelle missioni a cui siamo chiamati a partecipare. E questo mi spiace davvero, in DCS non si sente affatto allo stato attuale.

 

Io sto cercando di spiegarvi quali sfumature potrebbero fare la differenza, ma credo di capire che, se pur mantenendo una grande attenzione nei dettagli, la politica in DCS non sia questa.

 

Ma se non ti spaventi nel vedere i cavi dell'alta tensione avvicinarsi pericolosamente, quando hai un elicottero CH-47 CHINOOK strapieno di soldati che confidano nelle tue capacità di pilota, e non ti senti maledettamente in colpa mentre vedi il tuo elicottero perdere i rotori per l'impatto, allora la simulazione non ha raggiunto il suo scopo.... E per farlo devo avere la sensazione vera di stare trasportando persone e non fantasmi, di vedere le mani agitate di un pilota abbattuto che cerca disperatamente di sfuggire al nemico e sperare nel mio supporto per sfuggire dal campo di battaglia. Vedere drappelli di soldati scendere di corsa dal mio elicottero nel luogo della missione prima di decollare per un nuovo trasporto.

 

Se nel simulatore non si simula tutto questo", è solo l'ennesimo gioco di volo. Poi certo chi pilota un caccia deve solo lanciare missili e bombe e certe sfumature nemmeno le nota. Ma gli elicotteristi hanno altri tipi di compiti che i piloti di caccia non hanno e loro il territorio lo vivono sul serio, e non volando solo  tra le nubi.

 

Questa è la mia personale politica in merito ai simulatori, voi però volate in pace con le vostre personali convinzioni, del resto non siamo tutti uguali.

 

Fenice59

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Ciao,

 

Prima di tutto rinnovo il benvenuto, in effetti vedere una donna su questo forum è un fatto oggettivamente molto raro come lo è anche in DCS, almeno per noi italiani, per dire volo online dai primi mesi dell' oramai lontano 2000 facendo parte di diversi gruppi virtuali e le rappresentanti del gentil sesso che ho incontrato si contano sulle dita di una mano, peraltro sempre compagne, mogli, ecc... di piloti maschi, non so quale sia la situazione in generale nel mondo DCS ma credo che non si possa certo parlare di numeri significativi, questo fatto secondo me ha chiaramente inciso sul discorso che facevi a proposito degli avatar dei piloti femmine piuttosto che per le comunicazioni e quant'altro.

 

Ora, al netto che ovviamente nessuno dice che DCS è maschilista a prescindere è chiaro che la stragrande maggioranza degli utenti di questo simulatore, per non dire proprio la quasi totalità, è rappresentata dai maschietti e la ED dal punto di vista commerciale chiaramente a questi si rivolge con annessi e connessi, del resto notoriamente questo ambito è più maschile che non femminile, per analogia è come un corso di taglio e cucito dove ci sono le proporzioni inverse, complice anche l'oggettivo numero molto risicato di presenze femminili la cui partecipazione,  oltre che molto gradita, è a mio avviso una condizione necessaria proprio per dare rilievo con tutto ciò che ne consegue alle donne, come sempre sono i numeri e i fatti che contano rispetto alle teorie, prinicipi, ecc... che per quanto interessanti e condivisbili sempre tali rimangono.

 

Per le altre considerazioni che hai postato francamente, a parte il discorso voci femminili, mi pare siano più soggettive che non oggettive, nel senso chiedere il corpo del pilota femminile per quanto mi riguarda non è una variabile a cui sono interessato, certo non perchè sono contrario alla sua implementazione, ci mancherebbe, ma per il semplice fatto che non ho mai abilitato neanche quello maschile e credo di non essere certamente il solo, così come per la questione Heatblur, non volo con il Tomcat e non sono interessato a vedere il corpo del pilota e del Wso che si muove in vista esterna, non volo con gli elicotteri se non raramente e vedere fisicamente i passeggeri non è una cosa che mi interessa, al netto di tutte le implicazioni per implementarli che molto giustamente sono già state dette, così come trovo del tutto trascurabile il discorso del combat sar per il recupero del pilota abbattuto quando praticamente nessuno una volta lanciato magari da quote elevate aspetta di prendere terra appeso al paracadute, figuriamoci aspettare chissà per quanto l'elicottero che viene a recuperarlo, ecc...

 

Personalmente sono dell'idea che le priorità siano ben altre, in primis i tempi di sviluppo del core dell'ambiente simulativo e dei moduli che continuano a essere decisamente troppo dilatati nonostante a sui tempo la ED avesse detto che sarebbero diminuiti, in secundis l'aggiornamento del motore grafico che non è certo ancora ottimizzato per l'hardware attuale, basta pensare che si appoggia ancora a un singolo core della cpu e in parte sul secondo per l'audio, in terzis la mancanza davvero, questa si, fondamentale della rappresentazione per gli aeroplani a elica del flusso dell'elica con la relativa polvere, terra che si solleva per non parlare dell'assenza dei fumi di scarico con una vera e propria mazzata al realismo, e potrei continuare....

 

Un ultima cosa che personalmente trovo molto discutibile, affermi che "Io sono molto restia ad accettare delucidazioni da parte di utenti, che se pur esperti, non fanno parte del Team di sviluppo del simulatore", ebbene visto che nemmeno tu a quanto scrivi fai parte di un Team di sviluppo del simulatore non vedo per qualche motivo dovremmo accettare in toto i tuoi suggerimenti come validi a prescindere...

 

Ciao

 

  • Like 1

AD HOSTES RUGENS

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ciao Tigre. Innanzi tutto grazie per la tua risposta.

 

Come ho detto anche nell'ultimo post prima del tuo, ognuno ha le sue convinzioni personali su cosa un simulatore dovrebbe dare agli utenti e su cosa non sia essenziale.

 

Ma sembra che continuiamo a girare intorno sempre allo stesso discorso: 

 

Tua citazione:

 

"Personalmente sono dell'idea che le priorità siano ben altre, in primis i tempi di sviluppo del core dell'ambiente simulativo e dei moduli che continuano a essere decisamente troppo dilatati nonostante a sui tempo la ED avesse detto che sarebbero diminuiti, in secundis l'aggiornamento del motore grafico che non è certo ancora ottimizzato per l'hardware attuale, basta pensare che si appoggia ancora a un singolo core della cpu e in parte sul secondo per l'audio, in terzis la mancanza davvero, questa si, fondamentale della rappresentazione per gli aeroplani a elica del flusso dell'elica con la relativa polvere, terra che si solleva per non parlare dell'assenza dei fumi di scarico con una vera e propria mazzata al realismo, e potrei continuare...."

 

Queste sono sempre le problematiche relative allo sviluppo del simulatore in merito ai tempi di realizzazione di moduli e di miglioramenti del territorio, come anche io ho ampiamente richiesto nei mie vari messaggi agli sviluppatori. Come ho citato nel mio ultimo post che puoi leggere sopra il tuo: 

 

"Questa è la mia personale politica in merito ai simulatori, voi però volate in pace con le vostre personali convinzioni, del resto non siamo tutti uguali."

 

e che significa che se esempio tu voli senza corpo in prima persona VR, è una tua scelta, ma non tutti la pensano allo stesso modo. Io "ESIGO" un corpo in prima persona VR nei miei aerei ed elicotteri o non mi riesco ad immedesimarmi nel simulatore senza questo. Per te non è importante, per me si.

 

Ma per non scrivere ancora un poema in merito al software e hardware e codici di programmazione di cui ripeto non è il mio scopo parlare qui,  leggi se non lo hai già fatto il mio ultimo post e capirai cosa intendo io  e cosa mi aspetto da un simulatore di volo.

 

Fenice59

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Mi spiace ma devo dissentire.
I simulatori nascono per addestrare alle operazioni, non per fare scenografia.
Quanto tu affermi, non è un simulatore, ma un videogioco... e di videogiochi che riproducono queste cose ce ne sono già diversi, basta volgere uno sguardo alla saga battlefield e call of duty.
I simulatori, quelli veri su cui si addestra il personale che poi opera realmente su quelle macchine, a livello grafico sono paragonabili a flight simulator 98 senza autogen. Questo perché il vero scopo del simulatore non è far vedere quanto sono belle le persone a bordo dei Velivoli, ma addestrare l'operatore a usare un sistema o a gestire un'emergenza.
DCS è un ibrido tra un simulatore e un videogioco, e siccome nei videogiochi specialmente l'occhio vuole la sua parte, ecco che allora sono state introdotte numerose chicche grafiche che nei veri simulatori non sono neanche presi in considerazione.
Giusto a titolo di esempio, allego una foto del CBS del M346 e una del full mission simulator su cui i piloti si addestrano.
235f148bc0fda97620d1e9797e97a964.jpgc7b5c0fd6d7484c5ebe783b5ba349caf.jpg

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Tu sei uno sviluppatore e dissenti sicuramente. Se io avessi avuto le tue capacità ti dimostrerei l'esatto contrario.

 

Simulatore non è solo addestrare i piloti. Io non credo che il 90% dei piloti di DCS stia frequentando l'accademia aeronautica. Molti di questi volano qui solo perché è un simulatore più realistico di molti altri sul mercato e basta. Altri probabilmente invece si stanno avvicinando al mondo del volo nel mondo reale, e DCS gli permette di fare scuola prima di entrare in accademia o durante l'accademia. Ma se così fosse, allora dovreste specificare prima di vendere ogni modulo. Prodotto destinato solo a chi frequenta scuola di volo militare. Ma poiché come dici tu DCS è un "ibrido" allora come tale dovrebbe soddisfare anche le esigenze di chi non sta frequentando una scuola aeronautica ma non vuole un videogioco.

 

Tu pensala come vuoi, io rispetto la tua opinione. Ma la mia in merito ai simulatori di volo di questo tipo, non cambia dal post sopra.

 

Fenice59


Edited by Fenice59
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

secondo me se si cerca il simulatore perfetto e assoluto è meglio prepararsi a sborsare un bel po' di soldini e  indirizzarsi su altri prodotti di carattere professionale...fermo restando che in ambito militare non penso sia concesso possedere un simulatore professionale a casa privatamente.

Dcs non è un simulatore professionale...è un simulatore per uso casalingo , per appassionati che vogliono divertirsi , e che che cerca di riprodurre in modo più o meno realistico i jet militari al netto di ovvie limitazioni .

Io personalmente non cerco il realismo assoluto....se voglio il realismo assoluto prendo a noleggio un piper all'aeroclub e volo per davvero....non ho bisogno di DCS ....perchè so che Dcs mi da un altro tipo di divertimento , che non ha nulla a che vedere con il mondo reale.

Detto questo secondo me Dcs è gia' il top di gamma nell'ambito simulazione casalinga....e conoscendo tutte le difficoltà che da sempre si porta dietro , non potrei ritenermi + soddisfatto.....e io sono sempre stato critico 


Edited by Lordfacker84
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ed io sono davvero pienamente d'accordo con te Lordfacker84. Non potevi dire cosa più giusta. DCS World è un simulatore per uso casalingo che utilizzano: Operai, vedove, infermieri, medici, muratori, impiegati, netturbini, ragazzini, studenti e chi più ti viene in mente aggiungi. Ma sembra che loro pensano che dietro i PC ci siano solo piloti e cadetti dell'accademia aeronautica. Così se tu chiedi di aggiungere un po' più di scenografia sul terreno per dare un po' più realismo al simulatore, ehi...scherzi! DCS è un simulatore per professionisti, mica un videogioco. Però poiché gli utenti per la maggiore sono quelli sopra descritti, allora stiamo attenti, si devono accontentare con le chicche: Gli uomini animati sulle portaerei, nuvole più belle, le Isole Marianne dettagliate e via dicendo, altrimenti si sa mai che tutti costoro si annoiano e mollano il simulatore e sai, a 60/70/80 euro a modulo, sono una bella fetta di soldi che sparisce dalle casse dell'azienda. Ma credo che chiuderò questa parentesi sul forum di Eagle Dynamics.

 

Sicuramente farò un bel favore agli sviluppatori, una seccatura in meno. Secondo preferisco continuare a parlarne sulla mia pagina a tema in cui crescono i miei follower.

 

Vedranno loro chi ha più ragione in merito a cosa un simulatore di volo casalingo dovrebbe offrire agli utenti che per esso spendono fior di quattrini.

 

Ciao e grazie per il tuo post.

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Non mi pare che qui nessuno abbia mai detto che DCS World per PC sia un simulatore per professionisti (anche se, ti sorprenderà saperlo, ma esiste una versione di DCS per scopi professionali).
Hai espresso la tua opinione chiedendo pareri, ti sono stati dati ma non ti sono piaciuti.
Ti è stato illustrato qual è il vero scopo di un vero simulatore con tanto di esempi, ti è stato detto cos'è invece DCS World e tutte le difficoltà di sviluppo ad esso connesse ma mi spiace vedere che hai frainteso totalmente i toni e i modi.
Se chiedi pareri, sarebbe carino quantomeno ascoltarli altrimenti diventa un discorso a senso unico e i forum non sono gli strumenti più adatti. Per quello esistono i blog, se poi invece cerchi consensi, la pagina Facebook che già hai aperto è ciò che fa al caso tuo.
Detto ciò ti auguro che un giorno tu possa trovare tutto ciò che cerchi in un simulatore, che sia esso DCS World, che MSFS, che qualsiasi altro software futuro.

Link to comment
Share on other sites

Con rispetto parlando ma secondo me continuare a parlare in termini assolutistici come se quello che affermi è il "giusto" a prescindere e quello che dicono gli altri, me compreso, è invece "sbagliato" rispendendo al mittente ogni considerazione che non è allineata al tuo pensiero non ti porta molto lontano, di fatto non è un sano confronto come dovrebbe essere questa discussione ma un soliloquio in cui hai ragione e basta.

 

Francamente non vedo per quale motivo le tue esigenze dovrebbero essere migliori o più considerate delle mie e di quelle degli altri partecipanti a questo thread, così come non capisco queste conclusioni anche qui assolutistiche secondo cui chi non è interessato ad avere l'equipaggio su uno Huey è da considerarsi un figlio di un Dio minore, ognuno ha il suo punto di vista a mio modo di vedere esattamente rispettabile come lo è il tuo  e finchè non entri in questo ordine di idee le tue considerazioni per quanto mi riguarda, perdona la franchezza, valgono quello che valgono....

 

Inoltre mi pare anche che stai facendo tutto facile, anche ammesso e non concesso che la ED faccia il contorno che citi hai una vaga idea di cosa comporta a livello di hardware far girare decentemente tutta quella roba? no perchè se per volare con DCS devo comprare un pc direttamente alla Nasa anche no eh...

 

Decisamente fuori luogo poi la storia della tua pagina e dei follower che crescono, in primis perchè non vedo cosa c'entri nel contesto del discorso, in secundis perchè se sei a caccia di proseliti hai sbagliato decisamente posto, in questo forum hai iniziato una discussione in questo forum la sostieni e la porti avanti....

 

Buona serata.

  • Like 1

AD HOSTES RUGENS

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Rimanendo sul topic iniziale, ammetto che i piloti della RAZBAM in cockpit fanno eccome la differenza a livello di immersione. Sono solo la ciliegina sulla torta, è ovvio, ma fanno un po' la differenza. Idem la Heatblur che con i piloti esterni ha raggiunto livelli assurdi. Onestamente parlando, gli stoccafissi 3D della ED hanno un po' stufato, così come i cockpit vuoti.

Io non ho mai abilitato i piloti in cockpit ma da quando Timghetta ha rilasciato i suoi modelli 3D per i piloti di Mirage e AV8, onestamente quando posso li attivo sempre. Volare il Mirage con il pilota attivato in cockpit è veramente spettacolare.

A questi livelli, può avere un senso avere anche un pilota donna, anzi secondo me sarebbe doveroso. Dall'altra parte quelli di ilxyz lo già hanno fatto. La questione poi, di colore, asiatico piuttosto che arabo potrebbe essere risolta tranquillamente con una semplice texture.

 

Il pilota fa parte del modello 3D dell'aereo, e deve esserne all'altezza. Quindi ben vengano le scansioni 3D dei piloti anche in casa ED, donne incluse. 

 

Questa è ormai una realtà consolidata.

57ccf62d6916e55ebd4e140353f5981b.jpg


Edited by Conroy
  • Like 2

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Per curiosità sono andato sulla tua pagina FB e ho letto il tuo ultimo post in cui, purtroppo, hai scritto un mare di inesattezze e bugie (allego screenshot per memoria storica).
Nel tuo post lanci accuse contro chi, in questo thread, non ha neanche preso parte alla discussione.
Ecco quindi che voglio portarlo all'attenzione degli altri utenti del forum e voglio citarlo rispondendoti punto per punto dato che parli di "sviluppatori di DCS", ma l'unico sviluppatore che ti ha risposto sono io e sono uno sviluppatore di terze parti (questo mi fa capire che non conosci molto il mondo di DCS).
 

Quote
Chiuso l'argomento.   Visto che con gli stessi sviluppatori non si può andare oltre al fatto che loro sviluppano solo moduli professionali e a mio avviso null'altro e lo considerano un simulatore completo, rinuncio a dar loro suggerimenti. Non me ne vogliano coloro che qui amano questo simulatore, se di questo e nei termini  da loro espostimi non ne parlo con molto entusiasmo.    La sottoscritta non vuole denigrare il lavoro che questi Team hanno fatto creando DCS World, ma non accetto le conclusioni che mi danno invitandomi ad indirizzarmi verso Battlefield.   

 
I suggerimenti sono tutti bene accetti, ma ogni suggerimento deve essere pesato e valutato, ma non sto a ripetermi in quanto ne ho parlato abbondantemente qualche post qui sopra.
Rinunci al dar loro suggerimenti: perdonami ma, gli sviluppi su DCS World andranno avanti comunque con o senza il tuo suggerimento...
Riguardo al dire "gli stessi sviluppatori", qui stai facendo un po' di confusione e a questo punto non sto capendo se lo fai perché non sai che esistono due diversi tipi di sviluppatori o se stai agendo in malafede per acquisire consensi urlando alla folla (questa cosa mi ricorda tanto qualche politico dei giorni nostri...).
Te lo spiego io: nel mondo DCS, oltre agli sviluppatori ufficiali della Eagle Dynamics, esistono quelli di terze parti che fanno riferimento a società terze che hanno firmato un contratto di collaborazione con la ED. Queste società nello sviluppo di DCS World sono impattate nella creazione di aerei, elicotteri, mappe e asset. Ecco, io sono uno di questi. Pochi post più in su l'ho scritto nero su bianco.
Ti ho invitata ad indirizzarti verso Battlefield? Sì. E sai perché? Perché nonostante le spiegazioni che ti sono state date e il tempo che noi tutti abbiamo investito nel risponderti, te ne sei fregata dei pareri che ti sono stati dati e delle problematiche presentate e hai continuato a insistere sul tuo filone (a na certa che te devo dì? C'hai ragione te!).
 
 

Quote
Personalmente credo che una azienda che crea una simulazione di volo su PC a cui accendono utenti di ogni genere e con aspettative diverse, dovrebbe essere in grado di offrire un prodotto vario e completo atto a soddisfare tutti.   E loro lo fanno hanno detto proprio per sodisfare tutti, ed ecco che aggiungono le chicche:    Gli uomini sul ponte delle portaerei con animazioni, nuvole più carine, le isole Marianne, colori più realistici ecc, solo perché sono ben consapevoli che la maggior parte degli utenti non vola con DCS in modo professionale, ma semplicemente vola per divertirsi.   E se tutti coloro che volano per divertirsi non venissero quantomeno soddisfatti a livello visivo e scenico, sono ben consapevoli che un 50% di utenti se non di più, finirebbe di acquistare i loro sofisticati moduli da 60/70/80 euro al pezzo.    E non scherziamo, fa molto male all'azienda.   

 
Anche qui, come ti è stato a più riprese ribadito dagli altri utenti del forum, DCS nonostante le sue pesanti limitazioni ha fatto sempre in modo di tenersi al passo coi tempi con gli effetti grafici e con le animazioni. Sono state inserite diverse cose che 10 anni fa neanche si potevano immaginare, ma tutto richiede tempo. Non è il caso di un corpo femminile (come del resto ti ho anche detto) che, una volta realizzato, è un attimo importarlo, ma di animazioni complesse con barellieri che medicano il ferito, accelerazioni che si ripercuotono sui passeggeri, ecc... quindi ribadisco: cerchi questo? Allora passa a Battlefield che queste cose già le comprende.
Un'azienda purtroppo non può accontentare tutti. Se su 10 persone una non è soddisfatta, vorrà dire che questa persona se ne farà una ragione e andrà a cercarsi ciò che vuole altrove. Non sono le 60/70/80 euro di una persona che cambiano il bilancio. E qui mi ricollego di nuovo a Battlefield che ti è stato citato in quanto le tue considerazioni sul simulatore si sono basate sulle animazioni e sugli effetti scenici, non sulla fedeltà di un sistema d'arma riprodotto o se il flapping della pala del rotore principale è simulato o meno.
 
 

Quote
Tutti coloro che poi si sentono piloti nati, fatti e finiti e veri professionisti del settore, e che nei forum rispondono come se avessero la laurea in ingegneria aeronautica e il brevetto di Top Gun, dovrebbero prima imparare a capire cosa significhi simulare.

 
Mi spiace, ma nonostante su questo forum ci siano "operai, impiegati, muratori, medici, infermieri, netturbini, disoccupati, ragazzini, vedove, donne, disgraziati e terroristi", non è difficile incappare in gente con laurea in ingegneria aeronautica e che sa davvero cosa significhi simulare (a buon intenditore poche parole bastano).
 
 

Quote
Ci sono due mondi, quello reale e quello allo specchio che è l'esatta copia di quello reale.   Simulare per la sottoscritta significa replicare all'unisono il mondo reale come in uno specchio.   Per DCS World simulare significa creare moduli realistici per professionisti del settore aeronautico.

 
Ho voluto mettere in grassetto "per la sottoscritta": ecco, siamo giunti al punto.
Questa è una tua opinione, ma come ti ha già detto qualcun altro e data la piega intrapresa, la tua opinione vale quello che vale.
 
Nota bene, per DCS World simulare significa creare moduli ad alta fedeltà, stop. Non sta scritto da nessuna parte che è per professionisti del settore aeronautico. Quindi questa è una tua conclusione basata su delle risposte che hai frainteso, quindi anche questa vale quello che vale.
 
 
 

Quote
Peccato però che da casa , dietro i PC solitamente troviamo operai, impiegati, muratori, medici, infermieri, netturbini, disoccupati, ragazzini, vedove, donne, disgraziati e terroristi.   E poiché anch'essi hanno speso soldi per acquistare i moduli di DCS World e con questi vorrebbero volare in un mondo un pochino più realistico, mi sembra quantomeno il minimo dare loro un po' di retta e soddisfare alcune richieste per nulla impossibili, ma no! E ché, ... stiamo scherzando!

 
Per l'appunto, se scorri tra le opzioni, ci sono le impostazioni di realismo personalizzabili affinché il simulatore (o videogioco) possa essere alla portata di tutti. Quindi? Ennesima polemica sterile...
 
Ad ogni modo, le richieste degli utenti vengono ascoltate, ma anche qui, se non sono realizzabili per via dei limiti imposti dal software, non saranno i tuoi post di lamentele su facebook a  far superare certi limiti.
 
 

Quote
Noi di DCS World, addestriamo piloti veri, non sempliciotti che dovrebbero volare  e " GIOCARE" solo in Battlefield.

 
Questo lo hai detto tu e nessun altro in questo forum. Quindi di nuovo, o non hai capito niente o sei in malafede.
 
 

Quote
Stai perdendo punti per adesso.   E mi spiace davvero molto.   Speriamo che cambi politica DCS World, mi aspetto un passo in più e una mano tesa a più utenti che non siano solo piloti professionisti.   Fenice59

 
Dispiace più a me... eppure abbiamo tutti parlato in italiano. Ma è vero, l'italiano è proprio una lingua tanto difficile da comprendere.
 
Saluti.
 
 

2b4271ddfb791449bdcbd87a4efc055b.jpg


Edited by 6S.Duke
Link to comment
Share on other sites

Adesso, grifo ha scritto:

Chissà se un giorno ci faranno scegliere e personalizzare la tappezzeria del cockpit..

Io la voglio in pelliccia di alpaca 🤣

CPU i7 9700K@5ghz | COOLER Corsair H100x | MB Gigabyte Z390 Aorus Elite | RAM 32GB G.Skill Ripjaws V 3200mhz | GPU MSI RTX 2070 Aero 8GB | SSD Samsung M.2 860 EVO 250GB/SSD 860 Evo 500GB| HDD 500GB x2 | PSU Antec HCG 850W Gold | SO Win 10 pro 64bit | MONITORS LG 27GL850/BENQ GW2780 | PERIFERICHE GAMING TrackIR 5 | Thrustmaster Hotas Warthog | Logitech Rudder Pedals | TM MFD Cougar | Logitech DFGT

 

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza" cit. Oscar Wilde

Link to comment
Share on other sites

43 minuti fa, 6S.Duke ha scritto:

Per curiosità sono andato sulla tua pagina FB e ho letto il tuo ultimo post in cui, purtroppo, hai scritto un mare di inesattezze e bugie (allego screenshot per memoria storica)......
 

 

 

Non posso che quotare il tuo intervento, è davvero sconcertante leggere quello che ha scritto soprattutto da una utente che si presenta come cultrice della simulazione aerea da 40 anni ma che DCS, evidentemente, lo conosce ben poco salvo però lanciarsi in facili giudizi conditi da sterili e inutili polemiche con il neanche tanto celato intento di "raccogliere" nuovi adepti per la sua pagina di FB....

 

Per quanto mi riguarda, e mi spiace davvero dirlo, se questo è il modo con cui l'universo femminile intende partecipare al mondo DCS è meglio che rimanga ai corsi di taglio e cucito, un'ambiente certamente non simulativo ma forse più congeniale.....

 

Saluti

 

 

 

 

AD HOSTES RUGENS

Link to comment
Share on other sites

7 minutes ago, Tigre. said:

Non posso che quotare il tuo intervento, è davvero sconcertante leggere quello che ha scritto soprattutto da una utente che si presenta come cultrice della simulazione aerea da 40 anni ma che DCS, evidentemente, lo conosce ben poco salvo però lanciarsi in facili giudizi conditi da sterili e inutili polemiche con il neanche tanto celato intento di "raccogliere" nuovi adepti per la sua pagina di FB....

 

Per quanto mi riguarda, e mi spiace davvero dirlo, se questo è il modo con cui l'universo femminile intende partecipare al mondo DCS è meglio che rimanga ai corsi di taglio e cucito, un'ambiente certamente non simulativo ma forse più congeniale.....

 

Saluti

 

 

 

 

Ma si, tutti i commenti sono stati cordiali e rispettosi, semplicemente molti hanno fatto notare che per come è concepito DCS magari aggiungere alcune features grafiche, seppur apprezzabili, magari al momento non sono una priorità e nel futuro chissà... Addirittura uno sviluppatore indipendente che le spiega in modo cristallino anche il perché le scelte vengano eseguite in certe direzioni piuttosto di altre mi è sembrato assolutamente professionale e competente. 

Se poi va a scrivere pubblicamente che siamo una comunità di maschilisti che non apprezzano i suggerimenti di una pilota virtuale navigata e che "gli sviluppatori DCS" non ascoltano le priorità degli utenti un po' mi lascia basito

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, grifo ha scritto:

Ma si, tutti i commenti sono stati cordiali e rispettosi, semplicemente molti hanno fatto notare che per come è concepito DCS magari aggiungere alcune features grafiche, seppur apprezzabili, magari al momento non sono una priorità e nel futuro chissà... Addirittura uno sviluppatore indipendente che le spiega in modo cristallino anche il perché le scelte vengano eseguite in certe direzioni piuttosto di altre mi è sembrato assolutamente professionale e competente. 

Se poi va a scrivere pubblicamente che siamo una comunità di maschilisti che non apprezzano i suggerimenti di una pilota virtuale navigata e che "gli sviluppatori DCS" non ascoltano le priorità degli utenti un po' mi lascia basito

Ma infatti, utenti molto più competenti di me hanno cercato di spiegare con argomentazioni cordiali e rispettose il mondo simulativo DCS e perchè oggi non ci sono delle features nonostante le richieste di molti utenti, vedi ad esempio il discorso del flusso dell'elica negli aeroplani WWII che tutt'ora è una mancanza presente e fondamentale per questo tipo di velivoli, piuttosto che altri aspetti che caratterizzano l' ambiente simulativo DCS e come risultato hanno ricevuto una posizione assolutistica della serie  "è come dico io e basta" condita da uno scritto davvero sconcertante sulla pagina FB con tanto di commento trionfalistico "ho tanti follower che mi seguono" ( e un 'sti cazzi non vogliamo mettercelo?...vabbè...) ebbene con utenti di questo tipo c'è poco da discutere, meglio lasciarli nelle loro convinzioni e ignorarli.

AD HOSTES RUGENS

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Conroy ha scritto:

Rimanendo sul topic iniziale, ammetto che i piloti della RAZBAM in cockpit fanno eccome la differenza a livello di immersione. Sono solo la ciliegina sulla torta, è ovvio, ma fanno un po' la differenza. Idem la Heatblur che con i piloti esterni ha raggiunto livelli assurdi. Onestamente parlando, gli stoccafissi 3D della ED hanno un po' stufato, così come i cockpit vuoti.

Io non ho mai abilitato i piloti in cockpit ma da quando Timghetta ha rilasciato i suoi modelli 3D per i piloti di Mirage e AV8, onestamente quando posso li attivo sempre. Volare il Mirage con il pilota attivato in cockpit è veramente spettacolare.

A questi livelli, può avere un senso avere anche un pilota donna, anzi secondo me sarebbe doveroso. Dall'altra parte quelli di ilxyz lo già hanno fatto. La questione poi, di colore, asiatico piuttosto che arabo potrebbe essere risolta tranquillamente con una semplice texture.

 

Il pilota fa parte del modello 3D dell'aereo, e deve esserne all'altezza. Quindi ben vengano le scansioni 3D dei piloti anche in casa ED, donne incluse. 

 

Questa è ormai una realtà consolidata.

 

Nessuno infatti ha niente da dire in proposito, personalmente è un discorso a cui non sono interessato però viceversa a tanti invece interessa eccome per cui che vengano realizzati i modelli 3D dei piloti lo considero un valore aggiunto piuttosto che uno svantaggio, intanto vengono realizzati poi sta al singolo decidere se utilizzarli o meno.

 

Il discorso della tipologia razziale del pilota così come del suo sesso è interessante, basta solo che non diventi un motivo per discussioni sul "politicamente corretto" che già ci invade nella vita di tutti i giorni e che sarebbe decisamente consigliabile non importare anche qui..

AD HOSTES RUGENS

Link to comment
Share on other sites

Mi trovate d'accordo su tutti i punti toccati.
Da una persona che, a detta sua, ha 40 anni di simulazione di volo alle spalle mi sarei aspettato discorsi incentrati sulla fedeltà degli aerei riprodotti e non sulla mancanza di un avatar femminile in gioco.
Si è parlato dell'ATC di DCS ma la prima lamentela è stata sul fatto che non ci sono voci femminili, non sulla qualità pessima dell'intero sistema di comunicazioni di DCS.
La pagina Facebook ha 400 follower per il nome azzeccato, DCS World - fan club, che spinge ogni appassionato a mettere like, non di certo per la qualità dei post che di fatto hanno pochissime interazioni.
A ogni modo ripeto, mi spiace, avremmo potuto intavolare una discussione costruttiva con scambi di pareri, ma ha preferito mandare in vacca tutto. Dormirò lo stesso...

Ad ogni modo di donne che usano DCS ce ne sono di diverse, anche se non così rumorose usano DCS prendendo il buono che può offrire come tutti noi (noi... mi includo anche io perché prima che sviluppatore sono stato e sono ancora un utente - mediocre - di questo splendido pasticcio chiamato DCS World). Una tra tante è la mia compagna che alla mia proposta di farmi da RIO mi rispose: "Fallo tu il RIO, io volo il diciotto!"

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

21 minuti fa, Tigre. ha scritto:

Il discorso della tipologia razziale del pilota così come del suo sesso è interessante, basta solo che non diventi un motivo per discussioni sul "politicamente corretto" che già ci invade nella vita di tutti i giorni e che sarebbe decisamente consigliabile non importare anche qui..

Non c'entra nulla il politically correct se non peggio. È una questione di dettagli e di qualità grafica. Timghetta con il M2000 ha già differenziato parecchio le tute di volo a seconda della nazionalità selezionata. Grandissimo lavoro il suo, veramente di alto livello. 

[sIGPIC][/sIGPIC]

Link to comment
Share on other sites

Trovo sia inutile continuare la discussione in quanto non riusciamo a trovarci e capirci. Visto che hai guardato nella mia pagina, a parte l'ultimo post, avresti dovuto scendere sotto di mesi e anni, dove troveresti che di DCS e dei moduli creati da voi od altri collaboratori, non ho mai parlato male. Se ho creato un "DCS World-Fan Club" è evidente che il simulatore in questione mi ha dato molte soddisfazioni. Altrimenti non creavo la pagina. Proprio per questo motivo, perché mi ha dato molte soddisfazioni, ho iniziato a desiderare di vedere qualcosa che a mio avviso avrebbe reso la simulazione ancor più intrigante. L'aggiunta anche di donne e voci di donne nelle comunicazioni radio  avrebbe dato più colore ad un prodotto che sino ad oggi ha mostrato solo piloti 3d uomini e solo comunicazioni al maschile, a parte quelle ultime aggiunte dell'ATC delle Supercarrier. Quindi ho iniziato a contattare via messaggi i produttori di ED e HEATBLUR. Con loro non ci siamo mai scontrati, ma al contrario, abbiamo avuto scambi di messaggi molto educati. Ho persino mandato loro il file con i messaggi femminili creati da me con due o tre programmi diversi. Ghiz, se non ho scritto male il suo nome, mi ha risposto su questo forum gentilmente, ed io gentilmente ho accettato i suoi tre punti. Li hai già letti. Anche HEATBLUR mi ha risposto più volte illustrabdomi i progressi dell'allora modulo in sviluppo, il Tomcat. Quindi ho Cotinuato ad informare chi mi segue su Facebook, sia degli sviluppi dei moduli, sia sull'andamento di questa mia "campagna" per spronarli a non tralasciare di inserire i corpi 3d in visuale prima persona, poiché in VR secondo il mio punto di vista, non riesce a darti quella profondità che chi usa un visore VR si aspetta. Da lì proseguendo negli anni ho sempre ipotizzato come sarebbe stato DCS se fossero stati migliorati anche altri parametri come quelli grafici: Nubi, fonti di luce, colori, montagne ecc. E per farlo ho utilizzato paragoni che intendevano essere solo esempi per far notare la differenza dell'impatto visivo sul mondo simulato.  Ma tutto questo solo è sempre perché ci tenevo che un simulatore di volo con moduli così realistici, potesse migliorare anche sotto l'aspetto scenografico. Poi ho acquistato alcune campagne per gli elicotteri, che io prediligo in DCS e ho notato con dispiacere quanto ti lasciassero a bocca asciutta nel non vedere affatto i personaggi che nella storia raccotata nella campagna, avrebbero dovuto esserci. Come il prelievo di reporter a cui far sorvolare un determinato porto militare, o personalita da trasportare sulle navi. Sentivi solo: puoi decollare le personalità sono a bordo." Ti voltavi in VR e non c'era nessuno. Ci resti male  e allora ho cominciato a scrivere ai produttori se era possibile inserire personaggi 3D visibili nelle nostre campagne. Questo sempre perché amo questo simulatore e ho pensato che non solo per me, ma per tutti sarebbe stato più carino ed intrigante vedere personaggi 3d presenti nello scenario e a bordo dei nostri elicotteri. Non ho mai chiesto animazioni che mostrano dettagliatamente il carico di feriti sulla lettiga e sull'elicottero, ma solo animazioni necessarie a simulare l'avvicinarsi e salire sull'elicottero. Non azioni cinematografiche per intenderci. E sempre per migliorare la profondità simulativa su chi il simulatore sta usando. Già in altre occasioni ho avuto critiche di utenti, ma anche approvazione relative a queste mie proposte, perché tali sono sempre state. Poi due giorni fa ho deciso di portarle direttamente sul forum di ED. Volevo dei pareri in merito come: Si, mi piacerebbe sentire anche voci femminili durante i combattimenti o le comunicazioni con ATC, oppure " Si, mi piacerebbe vedere il pilota da recuperare nelle missioni in cui lo si deve appunto estrarre. Insomma, cercavo consensi positivi o negativi in merito alle proposte che mano a mano avrei avanzato. Ma probabilmente io ho male interpretato le risposte ricevute e forse voi avete frainteso quello che io cercavo di proporre per dare più profondità al simulatore. Poi la risposta che Ghiz risponde positivamente ai messaggi di utenti come la sottoscritta solo per "cortesia" e quindi in parole povere cone dire: Si certo non ci avevamo pensato, lo metto in lista."... giusto permetterti buona, è stata la ciliegina sulla torta e li ho iniziato a straparlare poiché non amo essere presa in giro da sviluppatori a cui mi sono rivolta in buona fede e che mi avevano dato qualche speranza. Il resto è cronaca. Quando un sasso comincia rotolare, arriva sino a valle. E così tutta la discussiobe è degenerata ed è finita come abbiamo visto. È un peccato perché non voleva essere quello che è diventata. E poi, non cerco nessun nuovo adepto che segua la mia pagina Facebook. Non mi interessa affatto. Ho postato il link solo per farvi curiosare se mai avreste voluto farlo. Chi mi segue lo fa da anni e altri si aggiungono ogni giorno perché evidentemente hanno trovato la mia pagina interessante e a volte utie. Mi spiace sia andata così. Posso eliminare i miei ultimi post dalla pagina e spiegarmi con chi mi segue e qui potremmo provare a ricominciare tutto da capo, con più chiarezza e per certi miei atteggiamenti, meno arroganza dettata da uno spirito troppo entusiasta che spesso mi porta come già detto a straparlare.  Vedete voi se siete disposti a riprovare, altrimenti chiudo qui questa discussione e torno definitivamente alla mia pagina Facebook.  Grazie se avete letto tutto il post.    Fenice59

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Per tutti, ma sopra tutto per 6S.Duke, vi riporto il post che ho lasciato sulla mia pagina Facebook:

 

"Eccomi ragazzi. Avrete notato che ho eliminato gli ultimi post di oggi, quelli relativi al forum di ED.

 

Ebbene si, sono stata un po' troppo "arrogante" nel porre le proposte nel forum e a "6S.Duke" sviluppatore di terze parti del Team: IndiaFoxtEcho, che se non erro sta sviluppando l'MB339. Quindi mi sono meritata tutte le critiche di altri utenti e la ramanzina fatta da quest'ultimo, che da buon sviluppatore ha "sviluppato" tutto il suo discorso in risposta del mio, paragrafo per paragrafo dettagliatamente.

 

Colpa mia e del mio carattere troppo impulsivo che non mi abbandona mai. Non imparerò mai ad usare un linguaggio meno arrogante e spesso ignorante. Loro sono stati molto esaustivi nelle loro risposte ma forse io volevo ad ogni costo che queste fossero state differenti.

 

Insomma, ho sbagliato tutto, l'approccio, a impostare i discorsi e a pormi nei loro confronti e sopra tutto ad essere più educata e meno stronza a tirare certe conclusioni.

 

Si mi sono meritata tutto quello che ho ricevuto, e che mi serva da lezione e voglio rendervi partecipi di questo perché voglio essere una persona diversa e più attenta alle altre persone e alle opinioni che queste esprimono in merito agli argomenti che io propongo.

 

Ora posterò questo messaggio stesso anche sul forum, poiché trovo giusto che "6S.Duke" sappia che mi spiace di essermi comportata nel modo meno elegante ed educato, quando invece lui cercava di delucidarmi su quello che si poteva e non si poteva tecnicamente aggiungere al simulatore in base alle mie richieste. E sopra tutto sul fatto che cercava di spiegarmi lo scopo principale di questo simulatore.

 

Insomma un atto dovuto dalla sottoscritta che ha esagerato, e che vuole farlo presente anche a chi mi segue su questa pagina.

 

Per questo ho eliminato tutti i post scritti in un momento di impulsività della sottoscritta.

 

Scusate per la figuraccia che ho fatto, ma me la sono meritata.

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...