Jump to content

Suggerimenti per migliorare il realismo nella simulazione di volo DCS World


Fenice59
 Share

Recommended Posts

Posted (edited)

Ciao a tutti. Sono Fenice Oriente (Fenice59) e volo in DCS World da tantissimi anni.

 

Non sono più giovanissima e non è il primo simulatore di volo che negli anni ho utilizzato. Per farvi capire, ho iniziato all'età di 25 anni ed ora ne ho 62. Ho scritto alcuni mesi fa un post relativo a questo simulatore che ritengo essere il miglior simulatore di volo militare del momento per PC. Forse ho sbagliato e ho scritto nella pagina di una discussione improntata ad altro argomento sempre in merito a DCS, del resto non sono molto esperta di forum e non scrivo mai su questi. E chissà, forse sto sbagliando ancora. Però devo ammettere che sono rimasta delusa dalle risposte che ho trovato in merito all'argomento che stavo trattando nel mio post precedente.  Inizio quindi con queste righe in questa nuova discussione, sperando che vi partecipi con la voglia di discutere di idee.

 

Sono una donna, di conseguenza la prima cosa che ho chiesto in un messaggio privato ad uno degli sviluppatori, è di implemente nel simulatore anche piloti al femminile. Se qui stiamo parlando da veri appassionati di volo e simulazioni, allora non si può pensare che un simulatore di volo nasca solo per poter accedere ad un universo tutto al maschile. Se così fosse, allora non si conosce il significato della parola " simulazione". Da che mondo è mondo, le donne pilotano sin dal 15/18 e hanno combattuto tenacemente nella seconda guerra mondiale a bordo dei più famosi caccia dell'epoca e tutt'oggi pilotano jet ed elicotteri di ogni tipo. Quindi per quale motivo in una "simulazione di volo" quale DCS World è, si omette la presenza femminile?

 

Bene, uno degli sviluppatori mi ha risposto dicendomi che a questo non ci avevano davvero mai pensato, e riconosceva che l'idea di inserire donne pilota e comunicazioni radio al femminile era interessante e l'avrebbe portata in luce in una delle loro riunioni di lavoro .

 

Che poi lo facciano o meno staremo a vedere, almeno è stato molto gentile nell'ascoltare il mio suggerimento senza criticarlo, come invece hanno fatto in molti, rispondendo al post precedente su quello che io avevo proposto. Questo preludio è per introdurre in una discussione che miri a suggerire agli sviluppatori di DCS World non l'aspetto tecnico relativo ai vari moduli esistenti o in via di sviluppo, ma bensì di suggerire tutte quelle "sfumature" che darebbero al simulatore una veste davvero realistica e intrigante.

 

Uno degli aspetti che andrebbe rivisto in DCS World e relativo a missioni di inserimento truppe o missioni di salvataggio, quindi per gli elicotteristi, è sicuramente quello di introdurre personale visibile, con un minimo di animazioni all'interno del simulatore e di dette missioni. Se voliamo con elicotteri come l'UH-1H HUEY o il MI-24P HIND o il Mi8-MTV2, in missioni di trasporto truppe o personale medico ecc.., come possiamo sentirci appagati dopo aver svolto una missione in cui non abbiamo trasportato praticamente "nessuno" ? Se ci giriamo alla nostra sinistra o alla nostra destra a secondo dell'elicottero che stiamo pilotando, vedremo il nostro copilota seduto al nostro fianco in perfetto 3D. Ma se ci giriamo guardando sui sedili posteriori, una volta caricato un piccolo drappello di soldati, oppure un ferito coi medici di supporto al seguito, non vedremo altro che sedili vuoti. questo non è realismo.

 

Se giungiamo sul luogo di un incidente aereo in cui un caccia o un elicottero è stato abbattuto, io mi aspetto come minimo di vedere il relitto dell'aereo e magari un pilota poco distante che mi segnali coi razzi e gesticolando la sua presenza per essere tratto in salvo. Dopodiché una volta atterrati in fretta e furia nel bel mezzo di una battaglia o in assoluta pace e tranquillità, mi aspetto che il pilota corra e salga sul retro del mio elicottero e subito dopo essermi assicurata che lui sia effettivamente a bordo, (anche girandomi in VR guardandomi alle spalle) mi appresto a decollare verso la base più vicina. Questo è realismo.

 

Non è avendo paura di far domande e avanzare proposte al Team di sviluppo, che si aiuta quest'ultimo a realizzare nuove idee per il miglioramento del simulatore. Non è solo parlando dell'AGM-65  Maverick e di come non lavora in sintonia con il mondo reale, oppure della barra di comando di una concordata marca che non lavora come dovrebbe che li aiuteremo a migliorare, sotto l'aspetto "scenario" il simulatore, ma lo faremo suggerendo nuove idee in merito riferendoci anche al mondo reale. Agli sviluppatori, vista la grande mole di lavoro che devono affrontare nel creare moduli e territori, possono sfuggire idee che invece noi col nostro supporto possiamo mettere in evidenza. Ecco perché ho aperto questa discussione.

 

Mi aspetto che tiriate fuori idee per rendere la simulazione più intrigante e più vera. Ultimo esempio è quello delle portaerei. Se vi ricordate prima i ponti di volo erano praticamente vuoti. Adesso invece vi sembra di essere davvero su un ponte di volo con il personale che vi assiste come nella realtà durante il decollo. Questo è realismo e queste sono le "sfumature" di cui parlo e che fanno grande un simulatore di volo.

 

Non dobbiamo solo soffermarci sui velivoli e sulle caratteristiche tecniche di questi ultimi. Non sono solo i velivoli a fare di un simulatore 

 un grande simulatore, ma tutto quello che sta intorno ai velivoli stessi. Io proposi di volta in volta agli sviluppatori di rivedere le nuvole di DCS e gli portavo video e foto di confronto prese da altri simulatori come War Thunder, anche se questo è solo a livello "Arcade". Ma la sua grafica per molti aspetti è più che realistica. Ho fatto loro molti esempi e riferimento con altri modelli grafici e mi hanno sempre risposto in maniera positiva. Quindi impariamo a scrivere sui forum anche degli aspetti scenici di contorno che animano il mondo della simulazione oltre che dell'aspetto grafico di DCS, poiché spesso prendono atto dei nostri suggerimenti e si mettono al lavoro per renderli miglioramenti effettivi nel mondo della simulazione.

 

Concludo aspettandomi post non critici su ciò che sopra ho scritto, ma post con idee e suggerimenti per migliorare il simulatore DCS World.

 

Io posterò mano a mano le mie personali idee.

 

NB: A proposito, se sbaglio qualche battuta nella scrittura o non imposto a regola d'arte il discorso, è perché sono umana e sopra tutto non sono laureata in lettere ( per rispondere a coloro che hanno fatto battutine in merito in altri post)

 

Grazie. Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

  • Fenice59 changed the title to Suggerimenti per migliorare il realismo nella simulazione di volo DCS World

Discorso molto interessante,

Sei molto orientata, giustamente,  all'immedesimazione e avere la possibilità di impersonare pilote donne con modelli 3D e voci femminili è sicuramente una richiesta giusta e condivisibile.

Sicuramente alla ED dovrebbero pensarci ma probabilmente il bacino di utenza di donne pilote non sembra aver raggiunto una massa critica da rendere "remunerativo" lo sforzo economico da sostenere. 

Ripeto di principio hai pienamente ragione ma capisco che doppiare tutto il parlato con voce femminile è sicuramente facile ma non economico. Considera anche ancora devono lavorare molto sull'ATC. Il mio suggerimento è quello di cercare di palesarvi il più possibile, in modo da far capire che ci siete e che siete tante.

Sul discorso del maggiore impatto scenografico anche qui c'è poco da  dire hai perfettamente ragione e sono il primo a sognare una sorte di connubio DCS VBS (o ARMA che dir si voglia). con truppe a terra che si muovono realisticamente e rispondono al fuoco con una maggiore fedeltà visiva, con basi aeree con velivoli smontati e meccanici al lavoro, il personale di terra che fisicamente ti aggancia l'aria e la corrente o ti toglie/mette i blocchi alle ruote e, come dici tu, medici che caricano lettighe e che stanno sul ferito.

Ma anche qui bisognerebbe lavorare a risorse e budget infinito, magari piano piano qualcosa di più verrà implementato (considera che anche in ARMA, titolo dedicato alle truppe di terra, l'imbarco e lo sbarco di truppe non ha praticamente animazioni...)

 

Comunque complimenti hai iniziato questo hobby in pratica quando l'ho iniziato io (il primo sim era FS su C=64 nel 1984 e prima ancora ACE ma non era un "vero" Sim)

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ben arrivata e grandissimo suggerimento.

Lo sostengo al 100% soprattutto perché ho passato quasi tutta la mia vita professionale a lavorare a stretto contatto con varie aviazioni militari e la presenza delle donne non solo é realistica ma riconosciuta come una componente importante.

 

Personalmente ho assistito alla crescita di diverse donne pilota con capacità assolutamente indiscutibili.

 

Quando poi aggiungi che tutta una fetta di componente umana manca dalla simulazione sono ANCORA più d'accordo!

Qualcuno degli sviluppatori terze parti (Vedi Heatblur con il loro Tomcat) ne ha introdotto una piccola parte: ad esempio far fare al pilota il saluto per venire sparato dalla catapulta della portaerei.

Fanstastico.

 

Poter vedere, FINALMENTE, il pilota abbattuto che abbiamo recuperato, seduto nella carlinga del mio Huey sarebbe sublime... così magari come fanteria che stiamo portando al punto di sbarco!

Magari con animazioni leggermente impazienti con piedi tamburellanti e teste che continuano a guardarsi attorno. ^_^ 

Sarebbe assolutamente magnifico!

 

 

 

 

 


Edited by komemiute
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Esattamente quello che voglio sentire da altri appassionati come la sottoscritta. Infatti come esposto nel post di presentazione, è mia intenzione portare a conoscenza al Team di sviluppo di DCS World, quelle che sono le aspettative di noi utenti e piloti virtuali. E oltre quelle che saranno le mie idee in merito, spero di leggere nel forum le vostre idee.  Insieme riusciremo a convincere il Team degli sviluppatori della necessità di aggiungere il supporto "scenografico" nei primo post descritto, utilissimo per dare sempre più corpo alla simulazione stessa. Quindi tiriamo fuori i nostri desideri in merito ed esponiamoli. 😃 

 

Rispondendo poi a Fabio.Dangelo che ha risposto per primo al mio post, voglio dire che si, per inserire tutto quello che ho ipotizzato nel mio post richiederà una mole di lavoro notevole, ma è il loro lavoro far questo e sicuramente non si danno fretta e il tempo non gli manca. Sono sicura che presto vedremo qualche  novità riguardo questi scenari ipotizzati. Inoltre volevo farti e farvi sapere, che io personalmente mi sono messa al PC e con calma utilizzando due semplici programmi, mi sono copiata, tradotta e creata da sola tutte le comunicazioni di gioco con l'ATC al femminile. Quindi adesso io ho tutte le comunicazioni radio in lingua femminile Inglese. Questo per dirti che se l'ho fatto io, pensi che loro non possano farlo? Non ci vuole molto, io l'ho fatto in un solo giorno. 😃

 

Vi posto il video realizzato volando col Mirage 2000 in una mia livrea e con la voce femminile che ho creato e che purtroppo posso sentire solo io.

 

A proposito, uno dei miei primi simulatori di volo era "F-A 18 Hornet su Amiga 500"

 

https://www.facebook.com/FeniceOriente/videos/349974496086762

 

e se volete dare una occhiata alla mia pagina seguite questo link. Al momento mi seguono 429 persone.

 

https://www.facebook.com/FeniceOriente

 

 

Fenice59

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Cita

u/NineLine_ED couldn't find if this was asked, given the configuration of the paratrooper model, are you planning to make paradrops a thing? If so, pretty please, would it be possible to pass on a request for the possibility to use the Mi-8 as a launch platform? It's used for that as well despite being a helicopter.

 

Cita

Yes, we should have some news on that in the future. Not sure about from the Mi-8, but we want drops to be a thing.

 

FONTE https://www.reddit.com/r/hoggit/comments/nhtcwd/new_dcs_infantry_models_early_wip_from_white_paper/gyzeqem/?utm_source=reddit&utm_medium=web2x&context=3

 

 

Bye

Phant

  • Like 1

AMVI

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

In molti vorrebbero poter utilizzare la mani in DCS World durante una sessione in Realtà Virtuale. In effetti se guardiamo nelle opzioni del programma, questa possibilità esiste già utilizzando i touch del visore VR oppure i guanti con sensori per la VR appunto. Io non ho mai utilizzato nessuno di questi due pur possedendo i Touch di Oculus Rift S. Ma credo che l'utilizzo di tali risorse, servirebbero solo a utilizzare i componenti della consolle di comando dei nostri caccia o elicotteri, tramite una sorta di puntatore che apparirebbe vicino al dito indice del nostro guanto o Touch. 

 

Ma come ho già postato qualche tempo fa sul mio sito Facebook, ci sarebbe una modalità già suggerita in un altro simulatore di volo, che se pur Arcade e con una grafica molto spartana, ci fa vedere che è possibile utilizzare in VR le braccia e le mani del nostro pilota virtuale. Ovviamente in questo caso si utilizzano i Touch, e quindi con la pressione dei vari pulsanti, si può stringere tra le dita le varie levette presenti nella consolle e premere sui pulsanti degli MDF utilizzando così la strumentazione come si farebbe nel mondo reale. Unica pecca dovremmo fare lo stesso con Joystick e Manetta e questo è piuttosto scomodo. Ma se anziché i Touch si utilizzassero appunto i guanti con sensori, potremmo oltre che smanettare sulle varie levette, anche stringere  la barra di comando e la manetta fisica che abbiamo nel mondo reale. Così facendo otterremmo a tutti gli effetti una vera simulazione di interazione nella cabina del caccia o elicottero virtuale.

 

Quindi, gli sviluppatori di DCS potrebbero prendere esempio da questo simulatore che si pone all'avanguardia in merito a questo sistema di controllo.

 

Fenice59

 

il video:  

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Per quanto riguarda il discorso sui piloti donna, ricordo che già in passato lessi una discussione in merito con un'utente del forum che sollevava la questione. Purtroppo non ricordo come andò a finire, ma personalmente mi piacerebbe tantissimo che in questo hobby aumentasse la presenza femminile, perché la mia sensazione netta è quella di tutta una base di utenza "dormiente" che magari vorrebbe anche consolidarsi ma che per qualche motivo non ci riesce. Mi sono sempre chiesto come mai su DCS si vedano così poche donne, visto che, soprattutto negli ultimi tempi, sono riuscite finalmente a prendersi i loro spazi nel mondo reale. E sarei sinceramente molto felice di avere anche donne all'interno del mio gruppo: non so spiegare il perché, ma sento semplicemente che sia la cosa giusta.

 

Per il resto, come dice secondo me giustamente @Topo, è una questione di priorità. DCS è un simulatore incredibilmente complesso ed ambizioso, e per fare bene le cose ci vuole tempo. A volte la comunità riesce a dare una mano con degli addon non ufficiali, infatti mi pare per esempio di aver visto script che simulano le missioni SARH. Purtroppo, per quanto i passi rispetto a soli 20 anni fa siano stati immensi, la strada da fare è ancora incredibilmente lunga. Non so se questa meta verrà mai raggiunta, io ho deciso di apprezzare ciò che c'è oggi (ripeto, impensabile solo 20 anni fa) e godermi il viaggio...

 

Aggiungo anche una riflessione: vedo che parli di realismo in termini di "cose che vedi" nel simulatore, e da un certo punto di vista è giusto. Però per mia esperienza, che volo con un gruppo stabile che organizza attività costantemente, a volte il realismo dipende anche dalla semplice predisposizione personale, nelle procedure da seguire, nelle comunicazioni... È un aspetto che aggiunge una dimensione tutta nuova di realismo e che secondo me non va assolutamente sottovalutata.


Edited by =36=Witcher
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Certo  "=36=Witcher",  credo di capire cosa intendi con " ...il realismo dipende anche dalla semplice predisposizione personale, nelle procedure da seguire, nelle comunicazioni..."

 

Si immedesimarsi e volare in gruppo seguendo procedure e piani di volo ben studiati nei briefing per eseguire missioni, da sicuramente un tocco di realismo al simulatore. Su questo sono pienamente d'accordo. Ma come ho scritto all'inizio di questa pagina la mia intenzione è quella di suggerire agli sviluppatori tutte quelle sfumature per il mondo DCS World che oggi non danno colore ( secondo il mio punto di vista) al simulatore. Quindi al di la del fatto che poi i vari gruppi  organizzino le loro sortite comunicando a voce tra loro e seguendo determinate procedure che portano il realismo ad un buon 70/80 per cento, resta il fatto che ci sono diverse mancanza che si notano e stonano. E queste mancanze a me personalmente danno fastidio.

 

Ma non vorrei essere fraintesa, DCS World è un "superbo" simulatore di volo e credo non abbia eguali sul mercato del volo militare, ma è proprio per questo che un simulatore che ha una simile portata di realismo coi suoi  moduli pilotabili, che non si può permettere di omettere dettagli non importanti, ma importantissimi. Sono anche certa, che mano a mano che lo sviluppo del progetto DCS proseguirà negli anni, verranno sicuramente apportati miglioramenti sotto molteplici aspetti, compresi quelli di cui io oggi qui parlo. Ci vorrà del tempo ovvio, il lavoro procede con le sue tempistiche e non si può pretendere tutto e subito.

 

Ma se esempio qualcuno di noi nota qualcosa che stona nel simulatore, come appunto io ho fatto notare la mancanza di personaggi trasportabili sui nostri elicotteri durante missioni di trasporto truppe o  feriti e piloti abbattuti, è giusto farlo presente agli sviluppatori. Se ho ben capito i forum come questo nascono proprio per aiutare gli sviluppatori a capire cosa chiede l'utenza, per poi cercare di migliorare il loro progetto. Usano i forum per leggere le nostre richieste, e cercare di accontentarci la dove sia possibile. Quindi sta solo a noi avanzare richieste e dare suggerimenti su cosa sembra mancare al simulatore. E poi io credo sia anche lecito tutto sommato. Un modulo singolo costa in media 60/70 euro. Io li ho acquistati quasi tutti e altri ne acquisterò, quindi facendo un calcolo veloce, sto spendendo per DCS centinaia di euro, avrò quindi diritto di avanzare delle richieste, e lo stesso vale per voi se vi pare che manchi qualcosa di importante nel simulatore.

 

Sicuramente qualcuno che leggerà le righe relative ai piloti femminili nel simulatore, dirà che non vede quale sia il problema se tanto un avatar maschile o femminile sarebbe indistinguibile nella cabina di una caccia. Ma in realtà non è affatto vero. prima di tutto i piloti femminili sarebbero riconoscibili nei caccia per via della coda che spunterebbe da sotto il casco cadendo sulla spalla così come si vede in molte foto reali di donne pilota di Jet. Secondo nel caso degli elicotteri, il viso e il corpo si noterebbero molto bene e quindi noi donne ci sentiremmo ben rappresentate con avatar dalle sembianze femminili. Poi le comunicazioni radio ovviamente farebbero la differenza chiudendo il cerchio. Ora immaginatevi voi se da uomini, vi ritrovaste a volare solo con una voce da donna e avatar femminili. Credo che un po' vi darebbe fastidio.  Poi ci sono quelli a cui non frega assolutamente nulla di come verrebbero rappresentati, volerebbero anche se rappresentati come scimpanzé, ma io sto chiedendo realismo e quindi certi punti di vista non hanno valore al fine di rendere la simulazione più vicina alla realtà.

 

Ma a parte le donne pilota, ci sono altri punti di cui ho già parlato agli sviluppatori nei miei messaggi.   Le montagne ad esempio sono  poco realistiche, almeno per adesso. Ho sempre portato l'esempio di War Thunder. Volare in VR in elicottero con quel simulatore sfiorando le creste delle montagne, a volte si percepisce davvero una sensazione di vertigine quando si apre il baratro sotto di noi, cosa che non succede affatto in DCS. Peccato solo che nel video sotto non si riesca a percepire questa sensazione , ma vi assicuro che volando in VR con un elicottero con ampia visuale come il Mangusta, la percepirete.

 

https://www.facebook.com/FeniceOriente/videos/807581513199000

 

Certamente col tempo tutto verrà migliorato, anche questo aspetto ne sono sicura, ma io intanto ho voluto farlo notare. Ecco, io non dico che ci siano tantissime cose che non vadano, poiché DCS è ben fatto, ma se qualche nodo viene al pettine allora è bene fare notare che c'è qualcosa che si potrebbe migliorare. 😃

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
1 ora fa, Fenice59 ha scritto:

Le montagne ad esempio sono  poco realistiche, almeno per adesso. Ho sempre portato l'esempio di War Thunder. Volare in VR in elicottero con quel simulatore sfiorando le creste delle montagne, a volte si percepisce davvero una sensazione di vertigine quando si apre il baratro sotto di noi, cosa che non succede affatto in DCS. Peccato solo che nel video sotto non si riesca a percepire questa sensazione , ma vi assicuro che volando in VR con un elicottero con ampia visuale come il Mangusta, la percepirete.

 

Paragoni tra software molto differenti dal punto di vista tecnico (codice) sono spesso impropri: la diversa complessità tra WT e DCS incide direttamente a livello computazionale, dunque sul livello medio di frame rate ottenibile (e dettaglio grafico che viene regolato di conseguenza).

 

In ogni caso DCS, dal punto di vista grafico si è sempre difeso bene ed i miglioramenti nel corso del tempo sono tangibili: l'ultima mappa in arrivo, Mariana, mostra l'ennesimo (sostanziale) passo avanti. L'introduzione delle API Vulkan inoltre, andrà ad incidere positivamente su quanto suddetto.

 

 

Bye

Phant


Edited by phant

AMVI

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Certo "phant". Rispetto la tua personale opinione, siamo qui a parlarne proprio per confrontare i nostri punti di vista in merito al simulatore in questione, e a quelli che io porto come paragone a quest'ultimo.  Ovviamente mi permetto di replicare  e di dire che non sono del tutto d'accordo.  Mi spiego:

 

Probabilmente non è una questione di codici e basta, poiché suppongo che il codice che utilizzano in DCS, nulla abbia da invidiare al codice usato in War Thunder. Io credo sia stata più una scelta dell'azienda, quella di concentrarsi maggiormente sui moduli che ricreano aeromobili iperrealistici piuttosto che sui territori ( visto che rispondi alla mia critica sulle montagne di DCS)

 

Sino ad alcuni mesi fa, e forse anche un annetto, volando sui territori di DCS si aveva  l'impressione di volare più su di un plastico che su un territorio realistico. Mentre su WT si poteva già apprezzare l'eccezionale realismo che il territorio era in grado di darti. Qui non si tratta di codici, ma di scelte ben precise ed infatti l'hai detto tu stesso, la mappa MARIANA ISLAND è un chiaro esempio che quando si utilizzano i codici a dovere e ci si impegna nella costruzione di un territorio super dettagliato sia nei modelli 3D che nell'utilizzo di colori e fonti luminose, si ottengono risultati eclatanti. Quindi quelli di DCS ci sanno fare alla grande sui territori, ma cominciano a farlo solo adesso. E per fortuna!

 

Prima dell'uscita della versione 2.7 ( se non sto errando) le nuvole erano da anni batuffoli di cotone sospesi per aria. Mentre l'F-18 Hornet o l'A-10 Thunderbolt ( per fare un esempio) avevano un modello di volo e strumentale sorprendenti. Segno che ci si è dedicati per politica più agli aeromobili che all'aspetto del territorio. Ed io già da allora ho riempito  i PC aziendali  della Eagle Dynamics di messaggi, video e foto comparative per spronarli a fare di meglio. Penso che ormai mi conoscano bene, e forse mi odiano. Fatto sta che oggi apprezziamo nuvole diverse in DCS, la luce e i colori dei territori sono cambiati in meglio e questo significa che magari a volte ci ascoltano. Non dico abbiano ascoltato la sottoscritta o che siano merito mio i cambiamenti avvenuti con l'ultimo aggiornamento, ma sicuramente i suggerimenti miei e di chi come me ha avanzato richieste, forse hanno avuto il loro effetto sul programma.

 

Se ad esempio vedremo le donne pilota in DCS con le comunicazioni radio al femminile, beh state certi che in parte sarà merito della sottoscritta. E di questo ne sono certa, li ho talmente stressati in merito a questa questione che ne avranno piene le scatole di sentirmi.

 

Comunque battute a parte, sono d'accordo con te sul fatto che negli ultimi mesi pare stiano dando importanza anche all'aspetto territoriale, e di questo ne sono felice. Mi auguro che interverranno anche sui rilievi montani rendendoli più realistici così come hanno fatto con le coste di Mariana Island. Io continuerò a martellare di messaggi la Eagle Dynamics sin che vivo per spronarli a fare sempre del loro meglio, ma proprio perché hanno dimostrato di saperci fare, e sarebbe un peccato lasciare lacune in un progetto così ambizioso.

 

Fenice59

 

 

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Secondo me Fenice59 hai mal interpretato il discorso di Phant; detto in modo barbaro e brutale, credo intendesse  che il codice di DCS, dovendo appunto tenere conto di millemila variabili in più rispeto ad altri simulatori meno... simulativi (variabili legate appunto al realismo simulativo, fisica, sensori, e quant'altro) per non sciogliere le CPU dei nostri poveri PC deve probabilmente sacrificare qualcosa per manterere un framerate accettabile, magari accettando più compromessi nella resa grafica.

Almeno, io ho interpretato così...

 

Link to comment
Share on other sites

Invece, Fenice, il problema del codice c'è, eccome. Non è una novità che DCS viva ancora sulle fondamenta di quello che è stato Flaming Cliffs 2.0, un addon dell'allora Lock On Modern Air Combat. Parliamo di codice scritto più di 10 anni fa, quando il prodotto era ancora tutt'altra cosa, sia a livello tecnologico che proprio come obiettivi di simulazione. Anno dopo anno questo codice è stato mantenuto in quello che oggi conosciamo come DCS, ma alcuni pezzi scritti per FC2 sono ancora più o meno presenti nel codice oggigiorno. Questo è uno dei motivi per cui ED ha faticato tanto negli ultimi tempi, e lo sta facendo ancora, a proporre aggiornamenti stabili con regolarità. Solo per fare l'ultimissimo esempio, sto sentendo molte voci di nuovi bug sull'F/A-18 nell'ultimissima patch, che non ho avuto modo di verificare in quanto non è il modulo che uso solitamente. Anche le prestazioni risentono molto della struttura attuale del codice, non essendo questo ottimizzato per le tecnologie odierne (quasi tutto il codice gira su un singolo thread, cosa che poteva essere vantaggiosa 10 anni fa ma che non lo è affatto con le CPU più moderne). L'introduzione di Vulkan, citata da Phant, oltre ad essere un elemento già di per sé molto complesso, risente anch'essa di questo fattore aggiuntivo.

 

War Thunder, dall'altra parte, essendo nato "solo" 4 anni e mezzo fa, è sicuramente più fresco da questo punto di vista, quindi da un lato è nato con già una certa impostazione tecnologica che ne favorisce le prestazioni; inoltre è un gioco più "semplice" da riprodurre, perché non fa assolutamente tutti i calcoli che invece sono necessari ad un simulatore complesso come DCS. Altro aspetto non banale è anche il diverso modello di business tra DCS e War Thunder: mentre su DCS una volta che ED ha venduto un modulo non riceverà più altri soldi dall'utente (a meno che ovviamente non compri altri moduli), su War Thunder gli sviluppatori ricevono un costante afflusso di denaro da parte degli utenti, per via degli acquisti di bonus e scorciatoie che questi effettuano in continuazione. Lo sforzo di investimento quindi che Gajin può permettersi nello sviluppo di War Thunder è sicuramente superiore a quello che ED può mettere in campo per DCS, nonostante nell'ultimo periodo le cose sembrano timidamente migliorare in quanto a tempi di sviluppo. Per tutti questi motivi sono d'accordo con chi dice che il confronto tra i due prodotti non è realistico.

 

Siamo certamente tutti d'accordo su una cosa: con tutti i suoi attuali difetti, DCS è comunque un simulatore unico nel suo genere, e per me vale ogni soldo che ci ho speso sopra (non pochi, ma di sicuro c'è chi ne ha spesi più di me) e ogni ora spesa (se non ho già superato le 1000 ore poco ci manca). Quello che ha in mente DCS è un prodotto rivoluzionario, che nessuno ha mai provato a sviluppare prima, e ci sono voluti anni per arrivare al punto dove siamo ora. Ce ne vorranno altrettanti, molti di più probabilmente, per riuscire a simulare tutto nei minimi dettagli come tutti noi speriamo che un giorno si arrivi a fare. La ED ha una sua roadmap (che è stata anche pubblicata e viene aggiornata di tanto in tanto) che guarda al futuro e in cui trovano posto tutte le idee valide che gli utenti propongono nel tempo. Non credo però che sia una questione di scelta aziendale quella di trascurare la grafica per concentrarsi invece sull'aspetto simulativo. Alcune migliorie sono sicuramente più difficili da implementare di altre, e quelle grafiche sicuramente sono tra le più complesse, soprattutto considerando gli aspetti che ho menzionato sopra. Prendiamo ad esempio le ultime novità: abbiamo avuto le nuvole, Mariana Islands sembra essere un altro esempio, ci aggiungerei anche la Siria che mi sembra davvero un passo avanti come scenari... e infatti, guarda caso, gli FPS sulla Siria sono mediamente molto più bassi che sulle altre mappe. Sicuramente stiamo migliorando tanto anche da questo punto di vista, ma il lavoro da fare soprattutto per risolvere tanti problemi dovuti all'anzianità del codice è tanto.

 

Ah, riguardo le nuvole, ricordiamoci anche quello che è successo a fine 2020 con Flight Simulator. Non è un caso che le nuvole siano arrivate dopo che Microsoft ha mostrato che livello si poteva raggiungere: ha letteralmenta cambiato il volto della simulazione. È da ammirare, secondo me, che in un tempo relativamente breve DCS sia riuscita a proporre una sua valida (anche se ancora incompleta) alternativa, soprattutto ricordando di nuovo quali a quali problemi strutturali è ancora ancorato.

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
3 ore fa, Fenice59 ha scritto:

Rispetto la tua personale opinione, siamo qui a parlarne proprio per confrontare i nostri punti di vista in merito al simulatore in questione, e a quelli che io porto come paragone a quest'ultimo.

 

Non è un'opinione, è un fatto oggettivo e noto a chi ha un po' di dimestichezza con gli argomenti in questione.

 

WT include delle mappe che, per estensione, non sono lontanamente paragonabili con quelle di DCS: sostanzialmente sono delle arene in linea con l'approccio arcade del titolo. Ciò fa si che chi sviluppa WT possa modulare il dettaglio grafico in proporzione, oltre a non dover tenere conto di avioniche sofisticate, modelli di volo, ecc..., tutte cose che pesano a livello computazionale.

 

Detta fino in fondo, non vedo differenze abissali tra la grafica del video che hai linkato ed una mappa come la Siria e, a naso, ci saranno ancora meno differenze con le mappe future (Mariana in primis). Il tutto tenendo conto di quanto suddetto.

 

Lo sviluppo grafico è stato una costante in DCS: nel corso degli anni, dall'originale The Fighter Collection Simulation Engine (TFCSE) si è passati ad EDGE (Dx11) ed ora si sta per finalizzare l'ultimo rinnovamento con l'introduzione delle Vulkan: il fatto è che tali cambiamenti richiedono un intervento profondo a livello di codice (reso più complicato dall'accumulo di codice cosiddetto legacy), dunque un tempo congruo alla loro implementazione.

 

2 ore fa, =36=Witcher ha scritto:

riguardo le nuvole, ricordiamoci anche quello che è successo a fine 2020 con Flight Simulator. Non è un caso che le nuvole siano arrivate dopo che Microsoft ha mostrato che livello si poteva raggiungere: ha letteralmente cambiato il volto della simulazione. È da ammirare, secondo me, che in un tempo relativamente breve DCS sia riuscita a proporre una sua valida (anche se ancora incompleta) alternativa, soprattutto ricordando di nuovo quali a quali problemi strutturali è ancora ancorato.

 

In realtà l'engine meteo di DCS è in sviluppo da un bel po' di tempo: sicuramente, per stessa ammissione della ED, l'avvento dell'ultima evoluzione di FS ha accelerato il tutto ma del nuovo meteo se ne parla da anni (mi ricordo anche che era possibile, credo attraverso la modifica del file .lua, visualizzare le nuove nuvole, anche se, oltre ad "ammazzare" il frame rate, non avevano niente a che fare con quelle implementate recentemente).

 

 

Bye

Phant


Edited by phant

AMVI

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Non credo di aver frainteso "phant", infatti sono d'accordo con lui sul fatto che DCS sta migliorando i territori da alcuni mesi a questa parte (vedi appunto Mariana Island).

 

OK per il codice di programmazione, forse come dice anche " =36=Witcher= " WT è più fresco come simulatore è ha potuto usufruire di nuove tecnologie che ai tempi in cui nasceva DCS ancora non erano disponibili. Ma il mio dibattito nasce per suggerire a Eagle Dynamics quelle lacune che a me, e a chi come me, pensa di notare nel simulatore. D'accordo il discorso sul frame rate, sui codici di programmazione e via dicendo, ma saranno quelli di ED a risponderci in merito. Se ad esempio creare delle montagne realistiche che ti faranno gridare al miracolo e venire le vertigini sorvolandole in elicottero, sarà qualcosa di  impossibile in questo momento e richiederà anni prima che un codice di programmazione magari nuovo potrà consentire di realizzarle, saranno loro a dircelo. Io propongo a loro una idea. Io segnalo a loro qualcosa che secondo il mio personale punto di vista sarebbe bene migliorare. Poi saranno sempre loro a rispondere se le proposte fatte sono irrealizzabili o meno. Qui noi dovremmo solo immaginare cosa ci piacerebbe vedere in più in DCS. Oppure cosa ci piacerebbe veder migliorato in DCS. Non dovremmo star qui a discutere di programmazione. Io non programmo e quindi non conosco i codici di programmazione. Però sono una persona moto creativa e per questo amo vedere le cose fatte bene. Ho contattato Heatblur insistendo sui copri dei piloti in prima persona per mesi. Mi hanno sempre risposto.  Io "odio" tutti quei simulatori di volo che ti fanno volare in prima persona VR senza un corpo visibile, come se fossimo fantasmi. E su questo argomento ci ho fatto una guerra direi per anni. Sono queste le cose che io suggerisco a tutti, Ed, Heatblur e tutti gli altri collaboratori di ED di cui ora non ricordo il nome. La dove vedo qualcosa che a mio avviso non va bene, io la segnalo. Non mi faccio problemi e sopra tutto non sto a chiedermi se il frame rate va a farsi friggere o meno , quello saranno loro poi a dirmelo. Io avanzo solo proposte. È questo che intendo fare in questa pagina.

 

L'ho detto da subito, DCS è il miglior simulatore di volo militare sul mercato attuale. Su questo non vi sono affatto dubbi. Anche io ho speso e sto spendendo fior di quattrini per acquistare i suoi moduli, i suoi scenari e qualche campagna, e non sono pentita di averlo fatto, ...anzi. Però questo non toglie che se secondo me manca qualcosa, io non debba farlo presente.

 

Io lo faccio presente come ho sempre fatto.

 

"...Ciao Fenice, grazie per la segnalazione. Il bug LOD è noto ed è stato aggiunto al nostro tracker interno. I corpi dei piloti sono ancora in lavorazione, poiché con le nostre animazioni ci vuole più tempo per crearli. Quanta animazione sarà possibile dipende anche un po' da DCS."

 

Ecco una delle tante risposte ricevute da Heatblur relative ai corpi dei piloti e ad un bug su un aereo che in fase di caduta aveva le ali, poi le perdeva per poi riaverle pochi istanti dopo.

 

Ecco, io parlo con tutti loro da anni e forse lo fate anche voi.

 

Qui dobbiamo solo discutere di cosa ci piacerebbe vedere migliorato in DCS. Non dobbiamo prendere le sue difese poiché non sto denigrando DCS . Il confronto con War Thunder non vuole essere una critica nei confronti di DCS , ma semplicemente un  esempio "visivo" di come le luci, le montagne e l'erba potrebbero migliorare DCS. Poi se loro ritengono che  non si può ottenere l'effetto montagne così realistico per via del codice e della perdita di fluidità nel simulatore, ce lo diranno loro. 

 

Vi ho fatto l'esempio anche nel mio primo post, se io non proponevo al Team di DCS di aggiungere donne pilota e comunicazioni al femminile, probabilmente per anni non ci avrebbero mai pensato. Invece:

 

"Chizh

 

Risposta: 22 Settembre 2020

Good day!

 

Thanks for your suggestions. I will answer point by point.

1. Characters on the surface that can be rescued have long been recorded on our wishlist. I hope we get to their implementation when we finish the characters for the fleet and ground forces.

 

2. Women. Interesting look. We hadn’t really thought about it before. I'll write it down on my wishlist. Tradotto: ( Donne. Aspetto interessante. Non ci avevamo davvero pensato prima. Lo scrivo nella mia wishlist)

 

3. Detailed modeling of the territory. Yes, this is what we want and what we are gradually moving towards. With each new map, we increase the surface detail. "

 

Ecco perché io continuo nella mia campagna di suggerimenti, al di la della conoscenza di codici di programmazione. A volte le mie idee posso far poi la differenza, ma anche le vostre, basta che le tiriate fuori.

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Un altra piccola chicca che si potrebbe avere e che segnalerò a Heatblur,  è relativa al fatto di aver notato che  nelle registrazioni dei voli che si fanno con l'F-14B, in visuale esterna si vedono come sempre le animazioni del copilota, ma non le animazioni di busto e testa che facciamo durante il volo col nostro pilota virtuale. Esempio quando ci sporgiamo col busto a destra o sinistra per guardare fuori dal cupolino, oppure quando alziamo  la testa per guardare in alto durante un loop o un combattimento, e idem quando guardiamo la strumentazione quindi col volto rivolto verso il basso. Sono piccole cose, ma che messe insieme fanno sempre la differenza. In questo caso è solo un suggerimento a chi produce i moduli per la Eagle Dynamics.

 

Se poi qualcuno si accorgesse che mi sono sbagliata, me lo faccia sapere. 😃

 

Nel mentre ho appena messaggiato con Heatblur. Vi comunicherò la loro risposta appena la riceverò.

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Per quanto certe "chicce" possano far scena arricchendo e rendendo vivo ciò che è il simulatore, a mio modesto parere si rischia di andare off topic per ciò che riguarda lo sviluppo.

Un simulatore di volo combat deve in primo luogo simulare l'aereo (sia che questa simulazione sia fedele al 99% che al 10%), simulare le sue armi e "azionare" una controparte AI a terra, in mare e in cielo. Inoltre va aggiunto un net code che permetta a più player di giocare la stessa missione contemporaneamente e di condividere anche l'aereo se questo è dotato di multicrew.

Ma partiamo dallo scopo principale: simulare l'aereo. Simulare l'aereo in DCS World non è cosa facile. Mediamente per fare un lavoro discreto ci vanno dai due ai tre anni di sviluppo in quanto bisogna scrivere a mano qualsiasi cosa, dalle singole animazioni fino al funzionamento più nascosto di un singolo sottosistema. Se dovessimo aggiungere anche persone che salgono e scendono dall'aereo, che interagiscono con un ferito o che sono soggette alle accelerazioni del velivolo, allora non basterebbero 10 anni di sviluppo e almeno 1000 euro a copia per singolo modulo, per non parlare della richiesta sconsiderata di risorse del computer.

Aggiungere l'avatar di una donna è cosa di un attimo, se ad oggi non ci sono mai state è perché, a parte qualche terza parte, gli sviluppatori sono soliti a richiamare l'avatar già presente nel gioco per ovvi risparmi di tempo... oltretutto, come qualcuno ha detto sopra, probabilmente nessuno mai se ne è preoccupato perché probabilmente ci sono davvero pochissime donne su DCS World, al contrario invece di MSFS in cui già al day 1 c'erano diversi avatar femminili (ma ovviamente il pubblico è differente tra i due simulatori).

La proposta del pilota abbattuto che attende l'elicottero mi lascia un po' perplesso in quanto, nei server multiplayer, se vieni abbattuto la prima cosa che fai è premere "Refly" prima ancora che il paracadute si apra e l'aereo esploda al suolo... figuriamoci a fare una discesa di 10 minuti in paracadute, atterrare e aspettare per mezzora che arrivi il giocatore con uno huey (se non viene abbattuto prima)... Certe cose possono andare bene su Arma che è stato pensato proprio per questo, ma su DCS, dove la maggior parte di utenti non vedono l'ora di montare a bordo e partire in volo, proprio no... i benefici sono talmente tanto bassi che non ne giustificano i tempi di sviluppo.

Per quel che riguarda i relitti degli aerei che non ci sono più, è normale e serve per ottimizzare le risorse. Ogni volta che un oggetto 3D viene creato questo si porta con se una mole enorme di dati: numero di poligoni, textures, animazioni, ecc. Tutto questo va ad occupare una piccola parte di memoria. Se immaginiamo in un server multiplayer la mole di gente che precipita, in una partita con una durata media di 3 ore, finiremmo che i relitti andrebbero a saturare la RAM di ogni singolo client rendendo il gioco ingiocabile in meno di un'ora. Ecco che allora, per ovviare a ciò, il programma distrugge il modello 3D liberando la RAM e garantendo giocabilità fino a fine missione (perché non dimentichiamoci che lo scopo principale è quello di far divertire il cliente). Questo stratagemma è fatto da tutti i videogiochi presenti sul mercato, in alcuni sparatutto addirittura dopo qualche secondo scompaiono anche i fori di proiettile sui muri, non solo i corpi dei compagni caduti o dei nemici...

Le animazioni del busto del pilota poi, durante le registrazioni, le perdi nel momento in cui muovi la visuale manualmente. Questo perché le registrazioni su DCS non sono dei veri e propri replay, ma è proprio la missione che viene presa e rigiocata da capo prendendo i dati "telemetrici" registrati nel volo precedente. Una volta che l'utente modifica la vista, questa va a sovrascrivere quella registrata durante il volo ed ecco che il pilota appare fermo come un manichino. Riassumendo, non è un bug di DCS né di Heatblur, ma è proprio come DCS ha concepito il sistema di registrazione.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ciao 6S.Duke , (3rd Party Developers) significa che tu fai parte del Team di sviluppo di Eagle Dynamics? O che comunque collabori con loro nello sviluppo della simulazione o dei vari moduli  e scenari? Giusto perché sto cercando di capire se stai rispondendo come professionista e sviluppatore, o solo come utente con le tue personali opinioni. Questo perché in base a quello che mi dirai la mia risposta può cambiare. Se sei uno degli sviluppatori e mi parli perché stai ovviamente lavorando a tutto il progetto DCS, accetto pienamente ciò che hai scritto e ti ringrazio per le delucidazioni.

 

Se invece parli solo come utente del forum, allora qualcosa con cui non sono d'accordo posso provare a spiegartela.

 

Fammi sapere. Grazie. 

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ciao. 😃 Grazie per la tua precisazione che era per me molto importante. Allora ovviamente accetto le tue delucidazioni in quanto sviluppatore  che se ho ben capito lavori con DCS. 

 

Io sono molto restia ad accettare delucidazioni da parte di utenti, che se pur esperti, non fanno parte del Team di sviluppo del simulatore.

 

Ora volevo dirti questo. Appena trovo la risposta che da qualche parte devo aver salvato ( lo faccio sempre) la posterò, perché uno degli sviluppatori del Team di ED a cui avevo rivolto appunto la richiesta di inserire personale trasportato con animazioni, feriti e medici e piloti inclusi, mi ha detto invece l'esatto contrario di ciò che mi stai dicendo tu. E mi ha scritto nel messaggio che a tutto ciò che io ho accennato in merito, il Team di sviluppo ci aveva già pensato ed era una delle cose che avrebbero inserito più avanti. Non prima di aver finito diceva ad esempio, di occuparsi di altri moduli come le portaerei che scriveva non avevano ancora finito del tutto e altri moduli. Quindi va in contraddizione con quello che mi dici tu.

 

Poi io aggiungo replicando a quello che mi hai detto sulla questione problematiche di memoria nel multiplayer:  Esiste anche la versione single player e un editor di missioni.

 

Io ad esempio mi creerei le mie personali missioni di salvataggio, inserimento truppe, soccorso feriti per le mie personali e solitarie missioni non multiplayer. Quindi significa che sul terreno della simulazione sono io a decidere quanto carico di lavoro dare alla CPU e alla memoria. E questo in base a quanti oggetti inserisco in volo, per terra e per mare.

 

Ovviamente correggimi se mi sbaglio. Ma se non mi sbagliassi, allora perché sarebbe impossibile aggiungere i dettagli di cui sopra si parlava se poi non verranno usati in multiplayer e quindi in server affollati, ma solo in Single player? Nel caso ripensateci o fallo presente, poiché personalmente ritengo che DCS World visto che possiede Editor e Single Player che ED ha voluto inserire, sia un simulatore di volo non solo dedicato al multiplayer, ma anche a quegli utenti che desiderano volare da soli in piena tranquillità e senza gente intorno, e in cui vogliono allenarsi a volare in missioni da loro create e che possano anche essere di solo salvataggio, inserimento truppe e recupero piloti abbattuti, il tutto supportato o meno dalla IA.

 

È questo secondo me, a rendere grande DCS. Non esiste solo l'utenza che vola ONLINE.

 

Appena troverò la risposta di cui ti parlavo la pubblico.

 

Concludo con la speranza, che se pur ci siano poche donne ( ma non ci credo ) che volano in DCS, i piloti femminili e le comunicazioni ATC, GROUND ecc. al femminile siano dovute per un simulatore di tale portata. Non solo perché lo trovo estremamente realistico sul lato simulativo, ma anche perché lo ritengo giusto. Io odio volare coi baffi e la voce da camionista, e le opinioni in merito contrarie, e critiche da parte di altri utenti non sviluppatori, francamente non mi interessano.

 

Ecco la risposta di "Chizh", era anche nel post più sopra relativa alla mia richiesta di cui abbiamo parlato nel post:

 

"Chizh"

 

Risposta: 22 Settembre 2020

Good day!

 

Thanks for your suggestions. I will answer point by point.

 

1. Characters on the surface that can be rescued have long been recorded on our wishlist. I hope we get to their implementation when we finish the characters for the fleet and ground forces.

 

Fammi sapere. Ciao. 😃

 

Fenice59


Edited by Fenice59
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao Fenice,

Con tutto il rispetto, ma da utente che segue lo sviluppo di DCS da più di 10 anni vorrei dire la mia in proposito: se leggi il forum internazionale troverai una marea di utenti che aspettano da anni che i moduli acquistati in beta vengano almeno completati.

Non mi riferisco a finezze su animazioni mancanti o pilota body... Come altri hanno scritto prima di me la ED e altri sviluppatori fanno già fatica a completare le funzioni base dei velivoli, soprattutto in termini di avionica e modelli di volo.

Personalmente ci rimarrei un po' male se decidessero di impiegare risorse e tempo all'implementazione di features che magari, seppur graficamente appaganti, siano di importanza minore alla funzionalità e all'efficienza del simulatore.

Per non parlare dell'ATC, che ancora è un colabrodo.. Ricordo che anni fa in effetti la voce AWACS era femminile comunque! 

Davvero, complimenti per l'entusiasmo e l'iniziativa, ma come già detto la priorità dovrebbe essere l'efficienza.

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ciao Grifo. Certo, non pretendo che quello che io suggerisco sia una priorità rispetto ai moduli in via di sviluppo. Anche io ad esempio attendo da una vita l'A6 INTRUDER che sembra che adesso sia in lavorazione, e quindi ci mancherebbe che ciò che suggerisco debba interferire coi progetti in corso.  Chiedo solo a ED di aggiungere tali suggerimenti che ho proposto nella lista dei desideri, e magari un giorno realizzarli. Speriamo però per me non troppo tardi, sapete ho iniziato giovane coi simulatori, ma ora ho 62 anni e se non erro tra venti anni se tutto va bene ne ho 82. Non so se sarò ancora in grado di volare su un simulatore allora, io spero di si, ma sai...

 

Quindi le mie richieste le sollecito anche perché vorrei riuscire a vederle e provarle prima di lasciare a voi il futuro di DCS.

 

Ma ovviamente, non pretendo come sopra detto che abbiano priorità sui progetti già in produzione e in scaletta. E poi credi che daranno ascolto alla sottoscritta?

 

Naaaaa.....

 

😃  Ciao.

 

Fenice59


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

Ciao Fenice,
La risposta che ti ha dato Chizh è la classica risposta "polite" da supporto al cliente, al contrario la mia è stata una risposta franca e senza filtri.
Che una feature sia nella wishlist non significa che verrà introdotta nel prossimo futuro.
Come ti hanno già detto, ci sono diverse cose ben più importanti che sono messe in attesa da almeno 10 anni in cui rientrano anche bug irrisolti.
È vero che non esiste solo il mondo multiplayer e che esiste una grande fetta single player, ma le considerazioni fatte sull'impiego della memoria valgono anche per quello.
Nella nostra wishlist abbiamo di tutto, da asset italiani, ad aerei fino a mappe, ma già solo col 339 ti assicuro che siamo pieni di lavoro fino a fine anno, per non parlare poi del G91 che ci porterà via almeno un altro anno/un anno e mezzo.
La ED, come del resto le altre terze parti, sono delle società e come ogni società la priorità è fare fatturato. Il fatturato lo crei facendo nuovi moduli e mappe, aggiungere nuove feature gratuite è spreco di risorse che potrebbero essere impiegate in cose più importanti, tipo mantenimento del codice. L'aggiunta di feature gratuite è solo motivata se queste sono state sviluppate per conto di clienti che ne hanno fatto espressamente richiesta o se erano parte di un modulo (l'equipaggio sulle portaerei ricordiamoci che non è stato dato gratuitamente ma va acquistato con il modulo Supercarrier).
Giusto per ricordare i tempi lunghi di sviluppo, lo Huey ci ha messo anni prima di avere il multicrew, feature già annunciata prima del rilascio. Immaginiamo quanto ci metterebbero ad aggiungere una feature in più gratuita... diverso è il caso in cui invece si faccia uno Huey 2.0, ma in quel caso devi comprare una nuova licenza e quindi ancora, la feature creata fa parte di un pacchetto pay.
Comunque se sei convinta che la ED aggiungerà presto i medici a bordo Huey, allora spero di essermi sbagliato.
Buona giornata

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Ciao 6S.Duke. Non sono mai stata convinta che "DCS W." inserisca nel simulatore tutto ciò che io richiedo. Sarei una stupida se lo pensassi. Lo farebbero solo se io fossi Megan Fox che facesse da testimonial al simulatore. Forse l'unica cosa che inseriranno saranno le donne pilota. Quello credo lo faranno, questo perché prima o poi si renderanno conto che dovranno stare al passo con altri simulatori di volo che già adottano la politica di inserire anche le donne, ma non come alta priorità.  Certo non mi metto a piangere se non lo faranno mai. Ci son ben altre cose per cui piangere al mondo. E come avrai letto, so cavarmela bene a creare le mie piccole modifiche. Ed io le comunicazioni al femminile, le uso già.  Grazie per aver risposto ai miei post e avermi dato informazioni dettagliate in merito al tema del mio dibattito.  Penso che continuerò a postare impressioni personali e idee, al di là che queste vengano realizzate o meno, quanto meno per sentire i pareri di altri utenti che come dire, sognano di vedere qualche aggiunta al simulatore come me. Io ad esempio mi auguro vivamente che un giorno vengano presi in considerazione elicotteri come il "Sikorsky CH-53E Super Stallion" e magari anch'esso in multi crew. Ma come ho  risposto a Grifo, lo dovrebbero fare entro i prossimi 10 anni e forse prima per la sottoscritta, poiché il tempo vola più degli elicotteri di DCS, ed io non ho più 20 anni. Ma questo è solo un mio problema.     Grazie della tua disponibilità. Se vuoi seguimi nel mio DCS World- FanClub su Facebook. Sono già a 433 follower in crescita. Per me anche troppi e troppa grazia.    Ciao.   

Fenice59

 


Edited by Fenice59
Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...