Jump to content

Hunter Joker

Members
  • Posts

    788
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Hunter Joker

  1. Ciao,

    andiamo con ordine:

    - track IR o similire consigliatissimo, è vero puoi mappare le visuali su un hat switch...ma diventerai pazzo 🤣

    - Stick, visto il budget che hai vai su un VKB Next in configurazione Premium, è un ottimo stick per quello che costa e ti da già un tot di pulsanti e hat switch.
    https://flightsimcontrols.com/product/gladiator-nxt/

    - Throttle, ce ne sono varie in giro ma la qualità lascia molto a desiderare in fascia bassa. Io ti consiglierei d'investire in una Thrustmaster HOTAS Warthog, buona qualità costruttiva (devi sempre considerare il prezzo) e praticamente uan delle più usate al momento (trovi già un sacco di profili per vari aerei mappati su questa throttle).

    https://shop.thrustmaster.com/it_it/hotas-warthogtm-dual-throttle.html

    - Rudder pedal, se usi solo jet moderni sullo stick che ti ho consigliato il twist e quindi puoi fare con quello.

    Se diversamente come me giochi WWII allora ti servono eccome, un buon compromesso tra qualità e prestazioni sono i MFG Crosswinds che puoi integrare con il kit damper (ammortizzatore per rendere lineare il movimento) e i combat pedal (che sono forse un pelo più comodi di quelli standard modello Bf 109).

    https://mfg.simundza.com/products

     

    Tutto messo insieme e dovremmo essere nel budget.

     

    • Like 1
  2. Hi all, any chance to improve in the next patches the spotting of aircraft for high resolution monitors?
    in the meantime, which graphic setting do you suggest? 
    (reducing resolution is not an option, last time I changed something I spoiled up the whole GUI)
    thank you in advance.
     
    Same for me, scaling up from 1080p to 2K and my spotting pratically drop about 50% in range...

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

  3. 1 hour ago, razo+r said:

    Trains do not stop right now. And once they reach their last waypoint, they will drive in reverse back to the starting point to do all again.

    Click add vehicles, select trains, place it down, add carts and locomotive to your desire and place waypoints, done.

    As stated mine was a stupid question, never seen before that we have a train ediotr.....thx!

     

  4. 5 hours ago, -Rudel- said:

    Message not particularly directed to you, but the fans.

    This right here is why the Corsair is taking a while, not to mention the assets that will be included.  If you guys saw what it truly looked like in 2019, there'd be to many complaints comparing it to Heatblur.  The original F4U had awesome textures, but they were not PBR compatible and low res compared by today's standards.  On top of that, it was so horribly modeled.  Not that the mesh was horrible, but the accuracy.

    I made the decision to redo everything from scratch.  Blame me for the delays, I really don't care.  I too want to release a complete product, and that's what I set out to do in the art department.

    We're really close anyways guys, and we'll have some exciting content to show soon.  December timeframe.

    unknown.png

    This kind of informations is what I was talking about. Could we blame someone for deciding to make is work better? I don't think so.... Could we blame (with educated ways) someone for bad communications or laking of? I could that this could happen...
    So keep going with Your work, in any case I will buy the Corsair as I bought the MiG 21 cause I believe in the project 👍

    • Like 1
  5. I hope they start considering to put all effort in delivering the Corsair as soon much as possible cause the development of this module rate back several years now, more than the time needed to develop the real aircraft. Also, as stated repeatedly in the past, I hope they change their marketing policy, cause being too much criptic and constipated () in giving informations in the long period could be counterproductive....

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

  6. 14 minutes ago, Silver_Dragon said:

    Non sarebbe male se nella seconda guerra mondiale venissero create mappe della Libia e del Mediterraneo con attrezzature italiane (aeree, navali e terrestri). Gli darebbe molto interesse per la seconda guerra mondiale (e persino la guerra civile spagnola). Interessanti sarebbero i piloti italiani, come i bombardieri/siluranti.

    90 minuti di standing ovation 😉

  7. 4 minutes ago, nessuno0505 said:

    Anch'io ho tutte le grandi battaglie, però nella versione base e senza aereoplani aggiuntivi: al netto dei modelli di volo che, pur preferendo quelli di DCS, non mi sembrano così male, non trovo congruo spendere 15-19 euro (o anche 10 con gli sconti) per avere alla fine solo un modello 3d e un cockpit 6 dof. E' vero, gli aereoplani si comportano diversamente tra loro, ci mancherebbe altro, ma nell'altro titolo, una volta fatto il modello 3d e il cockpit e aggiustato il modello di volo sulle caratteristiche del nuovo mezzo, non resta altro da fare: tutti i motori radiali si gestiscono coi flap della capottatura e il radiatore dell'olio; tutti i motori in linea hanno radiatore olio e acqua; c'è qualche differenza nei comandi del trim, laddove si ha stabilizzatore su un mezzo piuttosto che tradizionale trim sull'altro, e poi basta. Poi ci sono le armi, ma anche lì: un collimatore fisso che al massimo ha due posizioni e un trigger per sparare, poi razzi e bombe, e un altro paio di tasti per le modalità di sgancio. Le differenze tra i vari aereoplani sono tutte qui. In DCS, quando si comincia un aereoplano nuovo, si fa tutto da zero, a partire dalla logica del motore, dagli impianti elettrico e idraulico che possono essere anche diversissimi tra loro e che nell'altro invece non ci sono proprio. Non si possono paragonare i tempi di sviluppo di un DCS full-fidelity con gli aereoplani che ci sono di là. Quel titolo è, a mio avviso, un "flaming cliffs" dedicato alla ww2. La semplificazione dei mezzi, considerato che sarebbero mezzi abbastanza semplici anche in versione DCS full-fidelity trattandosi di velivoli ww2, è uno scotto da pagare sul quale si può chiudere un occhio, perchè a semplificare un mezzo di per sè già semplice si perde meno di quello che si perde a semplificare un f-15c, e quindi lo si accetta più di buon grado, ma alla fine qualcosa comunque si perde. Ma lo si accetta perché in cambio si ha un parco macchine molto più ampio e storicamente accurato, si hanno gli assets e le mappe, e insomma si può davvero ricreare una battaglia storica, cosa che in DCS invece non si può. Ora, posso essere d'accordo che un warbird ogni 6 anni è troppo poco anche per lo standard DCS - titolo nel quale peraltro il focus è il moderno e la ww2 è poco più che un corollario che consente di far cassa con mezzi più facili da sviluppare, fermo restando che il core di DCS rimane a-10c, f-18, f-16, apache e quant'altro - ma sarebbe ingiusto paragonare i tempi di sviluppo di un warbird full-fidelity come quelli che ci sono qui con i tempi di un warbird "alla FC3" come quelli che ci sono di là.

    Più o meno quello che dicevo io. Non sono paragonabili, non hanno lo stesso target e soprattutto concordo in pieno con la definizione FC3 del WWII.

    Poi se uno vuole ricreare una battaglia storica può usarlo e divertirsi (io mi guardo se c'è un film per come sono fatto) ma se vuoi symmare (passatemi il neologismo) è su DCS che devi andare.

    Io spero che comunque tutto questo fermento (a partire dalla stessa discussione per andare su altre) possa servire a ED per capire che la community WWII di DCS c'è e sta crescendo, che forse sarebbe ora (visto anche il maggior ritorno economico rapportato ai costi di sviluppo decisamente inferiori) di cominciare a dedicarcisi in maniera decisa, portando il team di sviluppo dei moduli ad una quota congrua a sfornarne uno all'anno , cominciando a sviluppare (nei limiti del possibile offerti dalla documentazione disponibile) in maniera contestuale allo scenario da seguire/perseguire ecc. ecc.

    Inoltre potrebbe anche cominciare a guardarsi intorno per favorire eventuali porting di aerei già presenti per altri simulatori prodotti tra l'altro da Software House che hanno già in cantiere un modulo DCS (uno a caso...la Flying Iron Simulations e il loro recente P-38 per esempio). 

     

     

  8. 1 hour ago, Conroy said:

    peraltro con modelli di volo che a mio avviso hanno davvero poco da invidiare al K4, anzi......

    E per fortuna, perché sinceramente di FM così rollercoaster non se ne sente tanto il bisogno, almeno da "questa parte".

    Poi per carità io ce le ho tutte le grandi battaglie più tutti gli altri moduli satellite e mi diverto con la parte WWI e quella carri, ma appunto mi diverto quando gioco easy.

    Tre sole cose invidio al momento, il supporto VR, le routine AI e il parco macchine che permette di ricreare missioni sicuramente più fedeli alla realtà e articolate, ma mi fermo qui. Poi pace bene...ognuno voli il suo come più gli piace 👍

     

    • Like 1
  9. Certo per avere un dcs ww2 storicamente accurato, visto che hanno fatto la Manica periodo battaglia d'Inghilterra, basterebbero uno spit e un 109 nelle giuste versioni: non c'è nulla di più famoso di spitfire vs bf-109 sopra i cieli dell'Inghilterra. Due aerei ww2 non richiedono nemmeno questi tempi biblici per essere sviluppati come si deve. Ma ho il sospetto che il prossimo modulo ww2 sarà l'me-262, f-4 Corsair permettendo che però è di terza parte e in sviluppo da secoli (purtroppo dopo la scissione di leatherneck pare che il grosso degli sviluppatori sia passato con la heatblur e a lavorare con magnitude restino veramente in pochi, con conseguente allungamento dei tempi). Siccome dcs è un sandbox io credo che, quando hanno deciso di fare anche ww2, abbiano puntato sulle versioni più avanzate e tecnologiche dei vari mezzi (leggi d9 e k4), convinti che quello serviva per vendere di più; con la ww2 invece forse serve di più un contesto storico omogeneo, perché come dice giustamente tigre chi vola ww2 è anche un appassionato di storia dell'aviazione e un k4 o un p-51 postbellico, per quanto belli possano essere, non invitano ad essere impiegati sopra la Manica del 1940. Da questo punto di vista quell'altro noto simulatore ww2, al netto delle scelte concettuali meno esasperate nella simulazione dei mezzi in questione, con i conseguenti tempi di sviluppo decisamente più rapidi, ha fatto però una scelta più giusta, ovvero puntare tutto sulla omogeneità storica di quanto proposto. Anch'io continuo a preferire la filosofia dcs, che è prima di tutto una simulazione accurata di aerei; con assets, mappe, contesti e carriere dinamiche di molto in secondo piano; e forse per avere mezzi così dettagliati bisogna essere pronti a rinunciare ad altro; è pur vero che un minimo di programmazione ragionata consentirebbe di ovviare almeno in parte al problema, anche per le epoche più moderne (a parte spit e 109 "giusti", anche una mappa di korea anni 50 ridarebbe vita a due moduli attualmente buttati a caso in mezzo al resto e un po' dimenticati - per quanto anche l'f-86 in realtà non mi pare sia esattamente la versione che voló in korea; ma è per fare un esempio e tanti altri se ne potrebbero fare).
    L'altro "simulatore" sforna così tanti aerei proprio perché "simulatore" in realtà non è... Secondo la mia esperienza ci saranno 5 o 6 FM base poi adattati ai vari modelli, io quando ci volo ho la sensazione di "copy & past". Inoltre la gestione motore è quasi ridicola (addirittura in wep scriptata sembra.... tipo a tempo...). Quindi parlerei più di wargame semi sim. Poi per carità, il fatto di avere così tanta carne da mettere al fuoco permette di avere missioni dal colpo d'occhio e storyboard così articolato da dire UAOH. Però ripeto a mio avviso non sono comparabili negli intenti e nei risultati, secondo me possono convivere proorio in virtù della differente platea di utenti a cui si rivolgono.
    Certo che se ED cominciasse a sfornare moduli "coerenti" e con tempi di sviluppo un filo più accorciati (ma credo che lo farà /stia cominciando a farlo perché sono più remunerativi dal punto di vista economico perché i costi di sviluppo sono più bassi) e soprattutto se nel frattempo ci metesse a disposizione unità AI con cui organizzare le missioni (l'Asse ha solo un bomber leggero che porta solo i siluri, non dico tanto ma almeno le bombe, un He 111 o un Do 17) probabilmente potrebbe cominciare a strizzare l'occhio anche al pubblico dall'altra parte (perlomeno a quella fetta che non usa l'autopilot, le info a screen etc. etc.

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

  10. Bella Web, il 51 ci sarà con circa 16 piloti

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

    Sono parecchio nabbo col WW2* ma se riesco provo a farmelo un giro, anche per sfruttare un pò sti moduli che ho preso e quasi mai usato

    *molti di voi stanno pensando che potevo fermarmi molto prima in questa frase, ed effettivamente non posso darvi torto
     
    Dai Shaka, vieni a fare un giro e se vuoi possiamo beccarci per un mini training basico


    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

  11. Can we get a button that disables the asset pack when mission making?
    Is there a way to do this without uninstalling it every time?
    Ie I want to build a mission for the mosquito without the asset pack for my friends..
    There's no need to uninstall or disable, simply every time You add an object (unit or static) do not put in Assett pack contents. If You wanna check it open the unit browser and in the lsst column there's indicated if assett pack is required for that unit or not.

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

    • Like 1
  12. I was just going to go off the poll results at the top. I've got all the required modules for any of the campaigns in the poll.
    Sorry, from my smartphone with Tapatalk I didn't see the poll...

    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

  13. So many awesome looking new campaigns, so little money and time. Got a poll here, help me out.
    First thing, modern or WWII?
    Second, for wich module?
    Then it will be possible to reply...


    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

  14. Hi, as stated in the title I'm trying to put on an EWR net on a WWII mission to interact with LotAtc but I need some help (if possible) from who already do something similar.
    At the moment I incurred in two major issue and for this I need help.

    1) We have a complete EWR system (also template...wonderful) for Axis coalition but for the Allies? I didn't find anything so I must guess and try with more recent type of radar. But what must be used to have the kind of range and performance of WWII Allies side? 

    2) It seems to me right to use under LotAtc the Realistic profile or Advanced Realistic profile but...knowing that the two was tailored for modern era profile, what arragement could be done to bring them to a near like WWII detection profile?

    Thx to all the support that I will receive and forgive my bad (really bad) English 🙂
     

×
×
  • Create New...